Arezzo, Di Donato: "Lavoriamo senza pensare al mercato"

22.07.2019 11:10 di Anna Catastini   Vedi letture
Arezzo, Di Donato: "Lavoriamo senza pensare al mercato"

A margine della sgambata in famiglia giocatasi ieri nel ritiro di Bagni di Romagna, parla il mister dell'Arezzo, Daniele Di Donato: “Nel secondo tempo siamo andati calando, ma sono soddisfatto perché i ragazzi hanno corso”.

Sul modolo provato, il 4-3-3: “Stiamo provando questo sistema di gioco, stiamo provando di capire i meccanismi per arrivare a tirare in porta attraverso il gioco senza mai buttare la palla. Dobbiamo lavorare, ma siamo già sulla buona strada. Agli esterni chiedo di allargare la linea per calpestare la difesa avversaria. Ripeto c’è da lavorare, abbiamo fatto una settimana importante e continueremo fino a quando non abbiamo la prima prova con la Coppa Italia”.

Sul mercato: “Non ci sto pensando questo perché sto allenando un gruppo che si sta comportando molto bene, un gruppo armonico. Sul mercato sono in buone mani e questo mi permette di non pensarci”.

In conclusione: “Io sono venuto qui per fare qualcosa di importante io sono stato sempre ambizioso, penso che ci si possa sempre migliorare. Io sono venuto qua per migliorare sia me che i ragazzi. Allenare, rispetto a giocare è molto più complesso, è tutta un’altra cosa, però è bello. Fare l’allenatore, secondo me, è ancora più bello che fare il calciatore ed è una sfida bella da affrontare”.