I Top & Flop di Renate-Pro Vercelli

18.10.2021 23:09 di Matteo Mosconi   vedi letture
Francesco Galuppini, Renate
TMW/TuttoC.com
Francesco Galuppini, Renate

Termina con un pareggio pirotecnico la sfida fra Renate e Pro Vercelli: le due squadre giocano un tempo per parte e si devono accontentare di un 2 a 2 che forse fa più felici i padroni di casa degli ospiti.

Nella prima frazione bastano tre minuti alla Pro Vercelli per sbloccare la sfida, lancio in profondità alla ricerca di Comi che spizza la sfera per Bunino, il quale controlla e col destro scaraventa in porta dai 25 metri il pallone del vantaggio. Il Renate prova a riorganizzarsi ma dieci minuti più tardi subisce la rete seconda rete: corner perfetto di Emmanuello che trova a centro area lo stacco di Comi, bravo a mettere in porta il pallone del momentaneo 2 a 0.

Nella ripresa la gara non regala particolari emozioni, con i piemontesi in controllo quasi totale delle operazioni. Al 69’, però, un errore in fase di uscita consente a Galuppini di portarsi la sfera sul sinistro, rientrare e battere Tintori con un tiro a giro bellissimo, che alimenta le speranze di rimonta neroazzurre. All’84’, infine, il gol del definitivo 2 a 2: è ancora una volta l’ex Parma a pensarci, in questo caso, però, con la consueta collaborazione dell’estremo difensore ospite. Punizione dal limite che rimbalza davanti al numero uno della Pro, che tocca la sfera senza cambiarne la traiettoria. È l’episodio che sancisce il definitivo 2 a 2. Nel finale, da segnalare una follia del direttore di gara Petrella, che al 95’ espelle con un rosso diretto Auriletto per un normalissimo fallo a metà campo ai danni del solito Galuppini, che prova, invano, a difendere il difensore ospite.

Renate che sale a quota 17 punti, al terzo posto, in coabitazione della Feralpisalò; Pro Vercelli che non riesce più a vincere: 3 punti nelle ultime 5 gare e vetta della graduatoria sempre più lontana.

Andiamo a vedere i Top & Flop della sfida:

TOP

Francesco Galuppini (Renate): Una magia col sinistro riapre una partita che fino al 69’ sembrava totalmente chiusa in favore degli ospiti. Sempre pericoloso, trova la doppietta con la collaborazione di Tintori. DECISIVO

Cristian Bunino (Pro Vercelli): Sblocca la sfida con un bolide dai 25 metri che non lascia scampo a Drago. Corre per quattro e, palla al piede, dà sempre l’impressione di poter essere davvero pericoloso. LEONE VERO

FLOP

Federico Ermacora (Renate): Lanciato a sorpresa dal primo minuto da Cevoli, il giovane terzino sinistro soffre moltissimo la velocità di Della Morte. Nella ripresa migliora, ma, in generale, è il meno positivo dei suoi. INSUFFICIENTE

Nicola Tintori (Pro Vercelli): Per la terza gara consecutiva finisce fra i flop della sua squadra. Ad inizio ripresa compie un miracolo sul colpo di testa di Possenti, ma, a cinque dalla fine, subisce sul suo palo un gol assolutamente evitabile. Che costa due punti e tanti rimpianti ai suoi. PAPERONE