Pro Vc, Modesto: "Ci mancheranno dei punti di riferimento della squadra"

20.04.2021 20:40 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Francesco Modesto
TMW/TuttoC.com
Francesco Modesto
© foto di Ivan Benedetto/Uff. Stampa Pro Vercelli

Recupero di campionato domani contro il Lecco per la Pro Vercelli, che proviene da uno stop forzato causato dalle positività al Covid: "Purtroppo viviamo in un momento particolare, queste cose possono succedere - ha spiegato alla vigilia mister Francesco Modesto. - Non è stato facile, innanzitutto perché dovevamo controllare le condizioni dei ragazzi: la preoccupazione ti viene, è normale. La speranza è che i sintomi siano lievi e, fortunatamente, così è stato. In questi 10-12 giorni abbiamo lavorato singolarmente, è quindi un lavoro totalmente diverso, di tipo individuale, seguendo le modalità del protocollo. Da ieri, poi, ci siamo ritrovati tutti insieme: non è facile, ma i ragazzi sono pronti per la partita di domani contro il Lecco.  Lavorare in gruppo è una cosa, singolarmente è un’altra: ma ci conosciamo bene, lavoriamo insieme da diversi mesi. Non sarà facile, ma abbiamo preparato bene la partita".

Per le Bianche Casacche il vantaggio (o la distrazione?) di conoscere i risultati delle altre: "I risultati altrui si guardano comunque: non è un vantaggio e non è uno svantaggio. Alla fine siamo noi a determinare il tutto. Dobbiamo essere bravi, con il massimo impegno possibile, a portare a casa il miglior risultato possibile. Alibi non dobbiamo averne, è il nostro modo di pensare da inizio anno. Chi si è allenato in questi giorni, pur con tutte le differenze del caso, sta bene fisicamente. Però è normale che ci mancano giocatori che sono punti di riferimento per la squadra. Ma andiamo avanti".