Top & Flop di Monza-Juventus U23

16.02.2020 17:35 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Ettore Marchi, TOP Juve U23
© foto di Federico Gaetano
Ettore Marchi, TOP Juve U23

Termina incredibilmente 1-2 la gara del 'Brianteo' tra Monza e Juventus U23. Secondo ko stagionale per i biancorossi in campionato dopo quello con la Robur Siena: inutile il vantaggio di Finotto, visto che nella ripresa si scatena l'ex di giornata Marchi, anche se solo dal dischetto. In pochi minuti Paletta si rende protagonista di due falli che portano l'arbitro a fischiare due rigori poi trasformati dall'ex attaccante biancorosso. Da segnalare comunque anche un paio di destri di Lepore su cui Loria ha risposto presente, un incrocio dei pali colpito da Anastasio, così come un paio di occasioni di Zanimacchia ad impegnare Lamanna, oltre a un colpo di testa di Fossati. Ecco quindi i top e flop dell'incontro:

TOP:

Mattia Finotto (Monza): illude per 73' i suoi di poter portare a casa altri tre punti sulla strada per la B con l'ottava marcatura stagionale. Fallo di Di Pardo su Anastasio e punizione per i biancorossi. Sulla palla Morosini, la sfera - pur non calciata benissimo - finisce in area e in una selva di gambe sbuca l'attaccante ex Spal che infila di destro Loria SPERANZA VANA

Ettore Marchi (Juventus U23): è la dura legge dell'ex. Il suo ingresso ha rotto gli equilibri, ha dato qualità, sicurezza ed esperienza ai suoi. E dal dischetto è stato freddo nonostante davanti avesse un portiere la cui conoscenza reciproca avrebbe potuto influire sull'esecuzione dei due rigori, essendogli stato compagno fino a qualche settimana fa RIMPIANTO BIANCOROSSO

FLOP:

Gabriel Paletta (Monza): se la partita fosse terminata al 28' della ripresa probabilmente sarebbe potuto finire tra i top. Invece eccolo qui tra i flop. La sconfitta purtroppo porta la sua firma: Prima un fallo di mano (con giallo incorporato) e dopo 4 minuti un fallo su Marchi. E la frittata è completa PECCATO! 

Nessuno nelle file della Juventus U23: nonostante il primo tempo i bianconeri non abbiano brillato e siano andati sotto di un gol, nella ripresa hanno fatto molto meglio dell'avversario dimostratosi troppo lezioso e la rimonta è stata solo una logica conseguenza, probabilmente anche sulle ali dell'entusiasmo della finale di Coppa conquistata pochi giorni fa SUL PEZZO