Top & Flop di Pistoiese-Como

21.09.2019 23:17 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Iovine Top Como
© foto di Francesco Inzitari/ILoveGiana
Iovine Top Como

Si è conclusa la gara di questa sera, valida per la 5^ giornata del girone A di serie C , giocata allo stadio "Marcello Melani" fra Pistoiese e Como: 1-1 il punteggio finale maturato. Risultato sostanzialmente giusto, anche se i lariani hanno tenuto il pallino del gioco quasi costantemente. Se nel prima frazione la compagine di Giuseppe Pancaro era riuscita a rintuzzare le iniziative avversarie coprendo molto bene il campo, ripartendo con efficacia in avanti e trovando il vantaggio attraverso un'azione di prima ben congeniata. Nella ripresa il forcing dei lombardi è stato piuttosto veemente fino al meritato pareggio firmato da Ganz. In definitiva un punto per parte, che non soddisfa interamente le due formazioni ma permette di muovere la classifica e presentarsi con maggiore spinta emotiva al turno infrasettimanale, dove per entrambi vincere sarà importante per riprendere il proprio cammino. In cronaca, sono gli arancioni a farsi notare in apertura con un velenoso destro di Bortoletti disinnescato da Moschin. La risposta del Como è affidata al destro di Ganz, pescato in profondità da Gabrielloni, il suo destro non inquadra la porta. Spingono gli ospiti ma è la Pistoiese a trovare il vantaggio poco prima della mezz'ora; Falcone appoggia per Valiani il cui suggerimento in verticale libera in area Ferrarini, il quale da posizione defilata incrocia benissimo sul palo opposto. La ripresa vede il Como cambiare marcia, la Pistoiese commette l'errore di abbassarsi troppo prestando il fianco al palleggio avversario. Prima Iovine chiama in causa Pisseri abile a metterci i pugni, alla mezz'ora arriva la rete del pareggio lariano: cross da destra di Iovine che trova pronto all'appuntamento Ganz, abile ad anticipare sia Camilleri che il portiere Pisseri. Gli ospiti continuano a premere, al 36' ci vuole un grande intervento del portiere arancione per opporsi alla deviazione a botta sicura di Gabrielloni. Adesso vediamo i migliori e i peggiori del confronto:

TOP

Ferrarini (Pistoiese): si conferma un elemento importante per lo scacchiere di Pancaro, il suo movimento senza palla crea difficoltà al pacchetto arretrato avversario, come in occasione della rete del momentaneo vantaggio arancione dettando il passaggio a Valiani, oltre a mantenere freddezza e precisione in area avversaria. SGUSCIANTE

Iovine (Como): un autentico motorino sulla fascia destra, la Pistoiese non riesce a trovare contromisure per limitare la sua efficacia: spinge con continuità creando pericoli alla retroguardia arancione, suo lo splendido assist per la rete di Ganz che firma il pareggio. SPINA NEL FIANCO

FLOP

Il secondo tempo della Pistoiese: è vero che i toscani si trovavano in vantaggio, quindi c'era la volontà di amministrare la gara: nel secondo tempo la squadra ha lentamente abbassato il proprio baricentro, faticando a coprire gli spazi come avveniva nella prima frazione, forse anche per maggior stanchezza e la qualità del palleggio avversario. RINUNCIATARIO

Raggio Garibaldi (Como): fatica non poco ad entrare in partita, molti gli errori in fase di fraseggio da parte sua. In alcune circostanze le sue incertezze permettono alla formazione di casa di distendersi in contropiede. Nella ripresa, quando la truppa di Banchini fa il suo maggior sforzo non riesce ad incidere particolarmente. SERATA NO