De Giorgio: "Vicenza merita uno come Rosso, noi salviamoci"

17.05.2018 10:20 di Valeria Debbia Twitter:   articolo letto 414 volte
Pietro De Giorgio
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Pietro De Giorgio

Pietro De Giorgio, più volte capitano in questa stagione del Vicenza, ha ribadito ai colleghi di TrivenetoGoal.it la voglia di salvare la squadra dal baratro della serie D, analizzando con che spirito il 'Lane' si sta per approcciare al doppio confronto playout: “Sappiamo benissimo che abbiamo la possibilità di rimediare al disastro completo della stagione, alla fine l’obiettivo è salvarsi anche se ci auguravamo di farlo senza playout”. 

La questione Santarcangelo potrebbe portare ad un rinvio dello spareggio: “Non credo che ormai si possa rinviare la partita, la nostra testa è a sabato e il rinvio non è un problema che ci poniamo, anzi se così dovesse essere non mi sembrerebbe nemmeno corretto prendere questa decisione a due giorni dalla partita. Sicuramente non sarebbe una cosa positiva”.

Intanto è tornato mister Zanini sulla panchina biancorosssa: “A livello mentale ci ha dato più tranquillità e serenità, portandoci l’equilibrio che serviva a questa squadra che non regge troppo le pressioni. Per cui ci auguriamo che vada tutto bene”.

In chiusura anche una battuta sull'eventualità che il club venga rilevato da Renzo Rosso, patron della Diesel e del Bassano: “Noi ci auguriamo che il Vicenza vada nelle mani di una persona con progetti validi perché questa città merita un personaggio così, noi però dobbiamo raggiungere la salvezza e poi sperare nel meglio per una ripartenza importante”.