DG Ancona a TC: "Col Covid ho rivissuto lo stesso incubo dell'anno scorso"

11.01.2022 19:40 di Gianmarco Minossi   vedi letture
DG Ancona a TC: "Col Covid ho rivissuto lo stesso incubo dell'anno scorso"
TMW/TuttoC.com
© foto di Luca Rotili

Nell'intervista rilasciata ai nostri microfoni, la DG dell'Ancona Matelica Roberta Nocelli ha parlato anche della questione relativa al Covid, che sta pregiudicando il regolare svolgimento del campionato di Serie C: "Personalmente ho rivissuto lo stesso incubo dell'anno scorso: al di là del fermo del campionato, sono preoccupatissima per un'eventuale chiusura degli stadi. Vedo negozi chiusi per covid e uffici svuotati, con aziende che vanno a rilento: il calcio, che è un anello di congiunzione tra le attività economiche del territorio, ne soffre tantissimo e ci saranno dei risvolti importanti. Non discuto la scelta di fermare il campionato, l'anno scorso ci siamo passati in questa situazione, quando abbiamo giocato i play-off nonostante l'elevato numero di assenze dovute al Covid. Un eventuale prolungamento farebbe slittare tutto e non è detto che non accada quanto successo la scorsa stagione. I ragazzi soffrono molto la situazione, lo leggo nei loro occhi: sono sicuro che ci faremo trovare pronti al rientro in campo, l'importante è che ci sia chiarezza sull'applicazione delle norme, ma soprattutto auspico che non vengano chiusi gli stadi, che sono la linfa di ogni società. Spero che tutti sappiano dare il giusto valore al mondo del calcio, che è uno dei motori trainanti dell'economia italiana e mondiale".