Pontedera, Ladinetti: "Ritorno complicato, nessuno ci sottovaluterà"

07.12.2022 16:50 di Marco Pieracci Twitter:    vedi letture
Pontedera, Ladinetti: "Ritorno complicato, nessuno ci sottovaluterà"
TMW/TuttoC.com

Ospite della trasmissione Serie C…entotrentuno il centrocampista del Pontedera, Riccardo Ladinetti, ha parlato dell'ottimo momento della formazione granata, balzata al quinto posto in classifica dopo un inizio difficile: "Non credo che il cambio di passo sia arrivato con il cambio in panchina. I risultati non ci stavano dando ragione ma non stavamo andando male. Con mister Canzi sono cambiati tanti giocatori, abbiamo cambiato modulo, magari è cambiata anche la mentalità ma su questo non so dire. Serviva però magari quel poco per cominciare a vincere le partite. Cosa ho detto quando ho rivisto il mister? Che palle (ride, ndr). È un campionato che trovo più difficile, con più squadre che puntano a qualcosa. Sto capendo che la classifica in Serie C non è tanto da guardare, bastano due sconfitte per ritrovarti giù. A quei quarantadue, quarantatré punti ci devi arrivare per forza. Lo trovo davvero un campionato difficile ripeto, ogni squadra che sfidi rischi di perdere. Sicuramente il girone di ritorno sarà complicato. Nessuna squadra ci potrà più prendere sottogamba, perché abbiamo 30 punti e siamo solo a sei lunghezze dalla Reggiana. Abbiamo capito che per noi ogni partita è questione di vita e di morte. Non stiamo pensando a vincere il campionato, bisogna arrivare a quella cifra che dicevo prima e poi potremo pensare ad altro. Mister Canzi l’ho trovato più libero di far scelte, più sereno. Poi è ovvio che sia così quando i risultati arrivano, però l’ho trovato più tranquillo. Per quanto riguarda me, penso mi abbia trovato più maturo perché come ho detto prima quando ti ritrovi fuori da solo sei tu e basta, devi lottare con tutte le tue forze per ottenere qualcosa”.