Sudtirol, Bravo: "Sorteggio complesso. Meglio altra soluzione"

20.04.2020 15:00 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Paolo Bravo
TMW/TuttoC.com
Paolo Bravo

Paolo Bravo, direttore sportivo del Sudtirol, ha parlato dalle colonne dell'Alto Adige del documento presentato alle società dal Presidente Ghirelli: "Partiamo dal presupposto che noi speriamo di poter continuare l’attività a fi-ne stagione, ovvero giocare quello che resta del campionato. Detto questo mi rendo conto anche delle problematiche che la Lega Pro sta affrontando, partendo dal fatto che i protocolli che saranno emanati in tema di salvaguardia (es. distanziamento negli allenamenti ed altro) saranno complicati da attuare per diverse società. Se la soluzione sarà quella di non continuare lo svolgimento della stagione, ritengo che le promozioni alla serie B è giusto che vengano attribuite alle attuali capoclassifica. Tutto sommato sono le tre squadre che sono state praticamente in testa sin dall’inizio della stagione, per cui negargli il salto di categoria credo sia una situazione non giusta. Capisco che poi ci dovrebbe essere anche una quarta promossa, e qui la questione del sorteggio mi sembra una strada difficile da percorrere". Bravo spiega anche il perché: "Effettuare il sorteggio come da tabellone diventerebbe davvero complesso. La soluzione potrebbe essere quella o di non scegliere una quarta promossa, oppure preferire, tra le attuali seconde, quella che avrà il miglior piazzamento in base alla logica media punti a parità di partite".