Avellino, Braglia: "Se sbagliamo l'atteggiamento andiamo tutti a casa"

28.11.2020 16:50 di Giacomo Principato   Vedi letture
Avellino, Braglia: "Se sbagliamo l'atteggiamento andiamo tutti a casa"
TMW/TuttoC.com
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

L'Avellino ritorna in campo dopo 18 giorni passati tra ansie e tampni e il tecnico Piero Braglia ha le idee chiare: "Possiamo usare solo questo aspetto nervoso e di grinta e di livello importante. Con tanti limiti. L'unica cosa che non dobbiamo sbagliare è proprio questa. Se sbagliamo questo aspetto andiamo tutti a casa". L'impegno di giornata è quello col Catania: "Ha avuto un calendario difficile, ha affrontato tutte le migliori, ora può risalire la classifica. Ha gente importante, è una squadra forte, determinata e che ambisce a zone altre di classifica. Dobbiamo affrontarli con tutto quello che abbiamo", le parole riprese da tuttoavellino.it.

Spazio poi alle valutazioni sui singoli con qualche calciatore biancoverde che avrà modo di mettersi in mostra: "Nikolic, Dossena, Burgio sono pronti. Forse Bruzzo ha qualche problemino, ma speriamo di recuperarli domani. Abbiamo recuperato Silvestri per domani. E' chiaro che chi torna dal Covid non è al 100%, però devo schierarli per forza altrimenti non arriviamo neanche a 11. Di normale non c'è nulla. Il regolamento parla chiaro e si va avanti. Io mi auguro che sotto l'aspetto degli infortuni e del Covid si possa finire così. Noi due partite abbiamo sbagliato, il finale con la Turris e l'approccio col Catanzaro. Ora è importante recuperare qualche elemento. Dobbiamo anche evitare episodi come quelli di Silvestri e Maniero, le multe sono arrivate ai giocatori. Dobbiamo evitare errori e situazioni del genere. Maniero sta bene, ha recuperato bene. Forte? Penso una quindicina di giorni e torna".