Camilli: "Se nessuno prende la Viterbese, confermo che non la iscrivo"

17.06.2019 11:00 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Piero Camilli
© foto di Federico Gaetano
Piero Camilli

Se non la prende nessuno confermo che non la iscrivo". Parola di Piero Camilli, patron della Viterbese, ai microfoni di TusciaWeb.eu fa calare il sipario sull'avventura in gialloblù. "I documenti pronti? Chi pensa che stia facendo le cose sotto traccia è in malafede. Semplicemente, è tutto pronto perché se arriverà un acquirente valido troverà le cose a posto“. Finora nessuna trattativa è andata a buon fine: “Tutti avventurieri – spiega Camilli –. Al momento di valido non si è presentato nessuno. Noi abbiamo pagato tutti, i conti sono in regola e la società è sana. Vedremo cosa succederà. Al di là di tutto il discorso è sempre il solito: a Viterbo la serie C non si può fare”.