Il fatto della settimana - AlbinoLeffe Stadium, il sogno diventa realtà. Uno scatto verso il futuro

19.12.2021 00:00 di Marco Pieracci   vedi letture
Il fatto della settimana - AlbinoLeffe Stadium, il sogno diventa realtà. Uno scatto verso il futuro
TMW/TuttoC.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

La bella notizia arriva nella serata di venerdì con l'uscita del comunicato della Lega Pro che ufficializza il passaggio dell'AlbinoLeffe nella sua nuova casa di Zanica, già a partire dalla prossima gara casalinga, in programma martedì 21 contro la Pro Patria. Il comune bergamasco ha infatti rilasciato il via libera con una licenza temporanea di agibilità temporanea dello stadio che sarà valida fino al 30 giugno 2022. Quella bluceleste diventa la prima società di Serie C a poter contare su un impianto di proprietà. Un capolavoro di programmazione, lungimiranza e visione che acquista un valore ancora maggiore tenendo conto del momento storico che stiamo vivendo con gli stadi che sono tornati a ripopolarsi, ma ancora lontani dalla normalità alla quale ci eravamo abituati. Il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, ha scritto una lettera di suo pugno per complimentarsi con Gianfranco Andreoletti, massimo dirigente del club: "Lei ha, con questa opera, dato un senso reale a quella affermazione “il calcio italiano deve riformarsi”. È passato alla dimostrazione concreta che si fattibile. Io personalmente (non rilevante) e tutto il calcio della Serie C, il calcio che fa bene al Paese le dobbiamo gratitudine. In questi mesi ho sentito scetticismo che fosse possibile progettare, far approvare, realizzare, rendicontare. Chi è attraversato da questi dubbi li capisco perché in questi lunghissimi anni il calcio italiano non ce l’ha fatta. Meno comprendo i pigri che hanno paura della propria ombra. Lei, oggi, mi dà energia per andare avanti, lei è l’esempio illuminante che è possibile. Conosco il percorso, so le difficoltà, mi permetta di ringraziare anche il Sindaco di Zanica e tutta l’Amministrazione Comunale, anche loro si meritano un riconoscimento in una Italia in cui sembra sempre prevalere la palude burocratica. Oggi, mi sento più felice di essere il presidente pro tempore della Lega Pro, il primo stadio di proprietà di un club di Serie C. Martedì 21 dicembre 2021, sarà ricordata nella storia del calcio italiano, si disputerà la prima partita di calcio in uno stadio di proprietà privata della Serie C".