IL PROTAGONISTA DELLA SETTIMANA - GIUSEPPE DI NATALE, L'UOMO DELLE EMERGENZE PER RISANARE IL CATANIA

09.02.2020 00:00 di Marco Pieracci   Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
IL PROTAGONISTA DELLA SETTIMANA - GIUSEPPE DI NATALE, L'UOMO DELLE EMERGENZE PER RISANARE IL CATANIA

Dal Cara di Mineo al Catania. Il nuovo amministratore delegato del club etneo Giuseppe Di Natale è uomo abituato a gestire le situazioni di emergenza. Dopo il definitivo addio di Lo Monaco, che ha preferito farsi da parte, abbandonando anche la carica di direttore generale, l’ex commissario prefettizio ha assunto pieni poteri in questa delicata fase di transizione per la società siciliana. Risanare i conti è la priorità e Di Natale non ha perso tempo mettendosi subito al lavoro. Il calciomercato di gennaio, atto finale della precedente gestione, si è sviluppato in tale direzione alleggerendo un monte ingaggi non più sostenibile. “Siamo all’opera per risanare la società - ha detto presentandosi - la situazione è complessa ma non compromessa. Stiamo già esaminando carte e studiando in che modo muoverci. Ci tengo a precisare che ho assunto una carica totalmente autonoma. C’è una collaborazione d’intenti con il presidente Davide Franco ma la linea è di assoluta indipendenza” 

L'Ad ha tracciato poi, attraverso il sito ufficiale, un bilancio dei suoi primi giorni in rossazzurro chiamando a raccolta il popolo catanese. Un messaggio di speranza per il futuro che resta comunque incerto in assenza di acquirenti disposti a rilevare la società dalle mani del patron Pulvirenti: “Ieri sera, a Torre del Grifo, abbiamo accolto una rappresentanza della tifoseria organizzata, delegazione della Curva Nord: anzitutto, ringraziamo chi ci ha dedicato attenzione e tempo. Il dialogo è stato appassionato e sempre cordiale, si è discusso del presente e del futuro. Abbiamo colto l’occasione per ribadire un principio fondamentale, per me ovvio: il calcio è per la gente e con la gente, è un concetto che ci ha dato ulteriore forza in queste ore di frenetico impegno, vissute a stretto contatto ed all’insegna della massima collaborazione con il Presidente Davide Franco e tutte le persone che si spendono quotidianamente per la società. Nella consapevolezza di dover meritare il sostegno, lavorando alacremente per lasciarci alle spalle il momento difficile, ci auguriamo che la squadra possa contare presto sulla formidabile spinta di chi ama incondizionatamente da sempre questi colori, questo stemma e questo club: il nostro è un appello sincero”.