Padova, Oddo come uno yogurt. Il curioso caso di Giovannini. Il nuovo Novara con la sponda di un big di A. Aldo Spinelli torna in Serie C?

24.03.2022 00:45 di Nicolò Schira Twitter:    vedi letture
Padova, Oddo come uno yogurt. Il curioso caso di Giovannini. Il nuovo Novara con la sponda di un big di A. Aldo Spinelli torna in Serie C?
TMW/TuttoC.com

Non vorremmo essere nei panni di Massimo Oddo. Il Campione del Mondo 2006 aveva accettato con entusiasmo di rimettersi in gioco in Serie C per la prima volta in carriera dopo le ultime delusioni di Perugia e Pescara. L’impatto col Padova è stato ottimo come testimoniano le 5 vittorie in 5 giornate, eppure l’allenatore abruzzese ha la data di scadenza. Manco fosse uno yogurt. Il diesse Massimiliano Mirabelli, infatti, intende puntare per la prossima stagione su Mimmo Toscano, uno dei migliori allenatori in circolazione quando si tratta di puntare a vincere il campionato. Toscano con Tesser condivide il record di promozioni dalla C alla B (l’attuale tecnico del Modena spera e punta a staccarlo nelle prossime settimane) tra i tecnici in attività ed è una garanzia a queste latitudini. Tra l’altro Toscano e Mirabelli hanno lavorato insieme ai tempi del Cosenza (doppia promozione) e si stimano da una vita. Insomma, per Oddo - a meno di una clamorosa promozione in B - il destino appare segnato...

Da un allenatore a un dirigente finito un po’ sulla graticola, nonostante anni ruggenti e caratterizzati da risultati brillanti spendendo pochissimo. Poca spesa, tanta resa. Eppure a Pontedera c’è stata la contestazione dei tifosi, che forse non si sono resi conto che i tanti piazzamenti playoff sono stati risultati straordinari e non ordinaria amministrazione per una piccola piazza. Situazione paradossale anche per il deus ex machina Paolo Giovannini che negli ultimi 5 anni ha rifiutato almeno altrettante proposte da parte di club più blasonati per non lasciare l’amato Pontedera. D’altronde nel calcio, si sa, non c’è riconoscenza. Occhio però a non tirare troppo la corda. Dovesse andarsene il dirigente toscano, siamo pronti a scommettere che il giocattolo Pontedera potrebbe rompersi in fretta...

Il Novara, a distanza di appena un anno dalla sparizione, è pronto a tornare nei professionisti. Gli azzurri stanno dominando il Girone A di Serie D e domenica al Piola sono previsti 5mila spettatori per la sfida promozione contro la Sanremese. Intanto il club si sta strutturando per la Lega Pro con due nuovi dirigenti con un passato all’Inter, tanto che si vocifera siano stati caldeggiati al presidente Ferranti proprio dalla società nerazzurra. Ci riferiamo al direttore generale Cosentino e al futuro diesse De Francheschi. A loro spetterà il compito di provare a riportare i piemontesi nel giro di un biennio in Serie B, magari con l’iniezione di 3-4 giovani talenti interisti...

Infine una curiosità: si vocifera che Aldo Spinelli sia in procinto di tornare nel mondo del calcio. Al noto imprenditore ex patron di Genoa e Livorno avrebbero proposto un club di Serie C. Vi terremo aggiornati...