INTERVISTA TC - Breda: "La Ternana farebbe i playoff anche in Serie B"

20.11.2020 15:00 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Breda: "La Ternana farebbe i playoff anche in Serie B"
TMW/TuttoC.com
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

Roberto Breda, ex allenatore di Livorno, Perugia e Ternana tra le altre, è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com per parlare della situazione attuale delle sue ex squadre e della situazione Covid 19 che imperversa. Queste le sue parole:

Domani il derby tra Grosseto e Livorno, che partita si aspetta?

"Con la mancanza dei tifosi allo stadio anche i derby hanno perso di fascino e inoltre il derby più sentito è quello con il Pisa. In ogni caso è sempre meglio vincerle, anche se credo che i pensieri di tutti gli appassionati del Livorno non sono per il campo ma per quello che si sta vivendo a livello societario."

La situazione societaria del Livorno può influire sull'esito della partita?

"Certamente può influire. Fino ad ora Dal Canto e i ragazzi sono stati bravi a far quadrato, ma quello che è capitato in settimana certamente ha molto peso .Ci sono da capire poi le situazioni riguardanti i ragazzi che hanno chiesto lo svincolo."

Si aspettava potessero vivere questo momento?

"Onestamente no. È una situazione che sta degenerando e non pensavo potesse accadere."

Cosa pensa delle quattro giornate comminate a Raffaele?

"Credo sia stato un gesto istintivo. In ogni caso il terreno di gioco è sacro e inviolabile da parte di un tecnico."

Come vede la Ternana al primo posto, dopo la netta vittoria sul Bari?

"La Ternana ha un organico da zona play off in serie B. Giocatori come Falletti sono un lusso anche in cadetteria figuriamoci in serie C. Stanno facendo un ottimo lavoro e vedo molta intesa tra proprietà, staff e giocatori."

Avvio con il freno a mano tirato, invece, per il Perugia.

"Anche il Perugia ha un ottimo organico e un ottimo tecnico. Hanno fatto fatica un po’ all’inizio, ma credo arriveranno ben presto ai vertici della classifica."

Come vive la situazione Covid un allenatore senza squadra?

"Non possiamo aggiornarci vedendo le partite dal vivo e certamente questo non aiuta. Per il resto si cerca di usare questo periodo per capire i punti di forza e deboli di ogni squadra in modo da farsi trovare pronti in caso di chiamata."