INTERVISTA TC - Cuccureddu: "Grosseto nel cuore, merita almeno la B"

13.05.2022 20:30 di Raffaella Bon   vedi letture
INTERVISTA TC - Cuccureddu: "Grosseto nel cuore, merita almeno la B"
TMW/TuttoC.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nel giorno del centodecimo compleanno del Grosseto TuttoC.com ha intervistato l'ex allenatore dei maremmani Antonello Cuccureddu: "Il Grosseto è rimasto nel mio cuore, quell'anno è stato veramente straordinario sotto tutti i punti di vista come squadra, tifosi. Ho davvero un grande ricordo, vincemmo il campionato e la gente ci aspettò al nostro ritorno di notte, fu qualcosa di straordinario. Tutti aspettavano la squadra di ritrono da Padova nello stadio. 110 anni sono tanti: vuol dire che c'è una certa continuità, c'è passione e voglia di fare. Queste sono le cose che attirano l'interesse degli imprenditori. Arrivare in Serie B non fu facile poi però bisogna continuare".

Come ripartire dopo la retrocessione?
"Mi dispiace, è una città che merita almeno la B, se non qualcosa in più, però non è facile. Adesso sta vivendo un momento difficile, questa retrocessione non ci voleva".

Si può sperare nel ripescaggio?
"La speranza è l'ultima a morire, me lo auguro per la società e i tifosi stessi".