INTERVISTA TC - DG Legnago: "Esonero Colella? Scelto il male minore"

28.12.2021 15:00 di Raffaella Bon   vedi letture
INTERVISTA TC - DG Legnago: "Esonero Colella? Scelto il male minore"
TMW/TuttoC.com
© foto di Image Sport

Mario Pretto, direttore generale del Legnago, spiega ai microfoni di TuttoC.com il cambio di guida tecnica in casa biancazzurra: "Nel calcio quando non arrivano i risultati e ci sono dei problemi evidenti da risolvere, non potendo cambiare tutti i calciatori, ammesso che poi siano loro il problema, si sceglie il male minore. Per questo abbiamo deciso di cambiare allenatore".

La frattura è diventata insanabile dopo lo sfogo di Colella?
"Se il mister avesse avuto un atteggiamento diverso si poteva pensare di ricucire la cosa, invece mi sembra che in qualche maniera lui sia stato sollevato da un peso".

Il vice Perna rimane?
"Sì, resterà tutto lo staff".

Perchè la scelta è ricaduta su Serena?
"La carriera parla per lui, per le scelte che ha fatto, per come si è posto e ha scelto di lasciare determinati ambienti. E' una persona sinonimo di serietà e con dei valori umani e delle capacità tecniche che si sposano perfettamente con la nostra filosofia".

Come volete iniziare il 2022?
"Con molta disponibilità da parte di tutti nel mettersi al servizio del nuovo mister, cercando di fare qualche aggiustamento per quanto riguarda l'organico e e trasformare in qualcosa di concreto il lavoro che si andrà a fare."

Che tipo di mercato farete?
"Ci stiamo confrontando col mister e col direttore sportivo, qualcosa va fatto però siamo ancora in una fase in cui stiamo valutando il da farsi. Se con Colella c'era una certa idea sul mercato, con Serena ce ne sarà un'altra anche in base al modulo di gioco che vorrà adottare".