INTERVISTA TC - DS Renate: "Importante non cedere nessuno"

12.01.2021 19:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
Antonio Obbedio
TMW/TuttoC.com
Antonio Obbedio

Il direttore sportivo del Renate Antonio Obbedio ha parlato a TuttoC.com in vista della prossima sfida di campionato con la Lucchese, affrontando anche il tema mercato.

Che effetto fa tornare a Lucca?
"Non è una settimana come le altre, a Lucca ho vissuto tre anni intensi. La mia sarà sicuramente una settimana particolare sul piano emotivo ma cerco di viverla in maniera tranquilla, affrontiamo una squadra in gran forma che non merita la classifica che ha. Ha una media punti molto alta negli ultimi due mesi, con l'arrivo di Lopez hanno cambiato passo. Sono arrivati cinque giocatori di categoria che gli hanno permesso di fare il salto di qualità".

Come valuta la ripartenza dopo la pausa?
"Abbiamo ricominciato da dove avevamo lasciato, quando ci si ferma c'è sempre un po' di timore invece i ragazzi si sono ripresentati in maniera splendida. Il nostro è un gruppo straordinario che fa un grandissimo lavoro e il merito è anche dello staff".

Il pronostico sembra a senso unico guardando la classifica.
"La classifica non dice mai niente perchè nel calcio si parte sempre da 0-0. La cosa fondamentale per noi è scendere in campo con la testa giusta contro una squadra che sta alzando la testa con prestazioni importanti.

Che mercato sarà il vostro?
"Cercheremo di cogliere le opportunità giusta se si presenteranno. Abbiamo preso Burgio che uno dei giovani prospetti più importanti in circolazione e adesso valuteremo con calma se fare o meno altri innesti. In questo momento la cosa più importante è non cedere nessuno per tutelare quello che la squadra ha fatto fino a questo momento".