INTERVISTA TC - Fiorenzuola, Sorzi: "Vittoria Alessandria? Ci serviva per classifica e morale"

06.12.2023 23:30 di Raffaella Bon   vedi letture
INTERVISTA TC - Fiorenzuola, Sorzi: "Vittoria Alessandria? Ci serviva per classifica e morale"
TMW/TuttoC.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Matteo Sorzi, portiere del Fiorenzuola, che ha finora collezionato 11 presenze in campionato con la maglia rossonera, dopo un avvio di campionato passato in panchina, ha parlato ai microfoni di TuttoC.com della vittoria in casa dell'Alessandria giunta dopo cinque turni di astinenza (caratterizzati per di più da quattro ko): "È stata una vittoria fondamentale, ci serviva per la classifica e per il morale visto che é da settimane che ci allenavamo bene ma non riuscivamo ad ottenere i risultati che ci aspettavamo o che ci meritavamo, ora però bisogna già pensare a venerdì".

Sul tuo momento personale?
"Questo è un momento un po’ particolare sinceramente, diciamo che non ho mai passato un momento così nella mia vita calcistica però non me ne lamento perché sono convinto che in questi momenti tutto possa farti crescere, io mi sento bene e sono carico per le prossime partite".

Parlavi di pensare già a venerdì, quando affronterete l'Arzignano.
"Con l’Arzignano ci aspetterà sicuramente una grande partita, arriveranno carichi avendo vinto l’ultima partita e noi non vogliamo essere da meno, ci stiamo preparando bene, siamo concentrati e vogliamo continuare a portare punti a casa visto il momento che stiamo passando". 

Fuori dal campo come ti descrivi?
"Fuori dal campo sono una persona molto solare e socievole, penso di non aver mai avuto problemi con nessuno, sono una persona semplice a cui piace quello che fa e nel tempo libero si diverte con i suoi hobby, amo la musica e penso che sia una parte fondamentale della mia vita".

C'è un portiere a cui ti ispiri?
"Dire Buffon penso sia un classico quindi nonostante ciò dirò Manuel Neuer, ho sempre guardato i suoi video per ispirarmi e tuttora li guardo, penso che da portieri di questo calibro si possa imparare molto".

Come vedi questo girone?
"Penso che sia un girone molto equilibrato, di alto livello ma alla nostra portata perché noi non siamo da meno, ci sono ottime buone squadre ed é sempre bello poter confrontarsi con loro".

Cosa pensi del fatto che si preferiscono portieri giovani?
"Penso che come regola ti possa agevolare molto all’inizio ma a lungo andare ti si ritorcerà contro, quindi é fondamentale giocare e mettersi in mostra nel periodo dell’under perché se non riesci a trovare spazio subito, dopo si farà ancora più fatica, detto ciò é una regola che rispetto anche se magari in un futuro la cambierei".