INTERVISTA TC - Latina, Fabrizi: "Mi ispiro a Lautaro, mi sto integrando al meglio"

27.09.2022 18:00 di Antonino Sergi   vedi letture
INTERVISTA TC - Latina, Fabrizi: "Mi ispiro a Lautaro, mi sto integrando al meglio"
TMW/TuttoC.com
© foto di Matteo Ferri

Un gol ogni 57 minuti, un avvio di campionato perfetto per Luca Fabrizi. L'attaccante del Latina è arrivato dalla Serie D ed è già decisivo per la squadra di Daniele Di Donato. L'ex Chieti si è raccontato ai microfoni di TuttoC.com dopo il gol da tre punti contro l'Avellino.

Niente male come prima esperienza in Serie C.
"Sono emozioni forti, la cosa più importante però era vincere domenica per dimostrare che non eravamo quelli delle tre partite precedenti. Mi sto integrando al meglio nella categoria".

Hai anche una media gol invidiabile.
"Cerco di dare il massimo ogni volta che vengo chiamato in causa, il gol è una conseguenza".

Stai dimostrando che un giocatore anche a 24 anni che arriva dalla D può fare bene in C.
"Alla fine la cosa più importante è integrarsi bene nella categoria, non è detto che un calciatore dalla D non può starci in C. Ci vuole costanza ed impegno".

A quale attaccante ti ispiri?
"Mi piace molto Lautaro Martinez, mi ispiro a lui".

Dei quattro gol qual'è il più emozionante?
"Sono stati tutti emozionanti, al Foggia c'erano settemila persona ma sono stati belli anche i due con il Giugliano. Le emozioni si provano sempre in qualsiasi gol che si fa anche in allenamento".

Come ti trovi a Latina e con mister Di Donato?
"Mi sto trovando bene, il mister ci prepara al meglio per ogni partita. Il gruppo mi ha accolto benissimo, è un gruppo consolidato ed è facile integrarsi subito".

Ti sei posto un obiettivo personale?
"Ancora è un po' presto per gli obiettivi personali, c'è prima quello di squadra per migliorare la classifica dello scorso anno. Se quelli personali verranno sarà tutto di guadagnato".

In attacco però nel Latina c'è tanta concorrenza.
"La concorrenza fa bene anche a me, per mettermi in competizione con giocatori che hanno fatto questa categoria o superiori. Sto imparando anche da loro tante cose, cercherò di migliorare e complicare le scelte al mister".

Che Girone hai trovato?
"E' un girone molto complicato, fisicamente è un girone tosto con tutte piazze importante e tifoserie calde ma questa è la cosa bella del calcio".

Che partita sarà con la Viterbese?
"Sarà una partita importante per noi, per confermarci dopo la vittoria con l'Avellino. Già abbiamo affrontato in amichevole la Viterbese e cercheremo di andare lì e fare il massimo".