INTERVISTA TC - Morrone: "Rinvii? Salute collettiva viene prima di tutto"

23.02.2020 15:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
Alfonso Morrone
Alfonso Morrone

Alfonso Morrone, presidente dell'Adiscop, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di TuttoC.com per commentare l'emergenza Coronavirus che portato al rinvio di diverse partite tra Veneto e Lombardia.

Trova sia giusto il rinvio a data da destinarsi delle gare?
"Giusto o no rinviare le partite non saprei. Se le autorità governative hanno deciso così vuol dire che c’erano tutti i presupposti per farlo. Credo che la salute collettiva venga prima di ogni cosa".

Si poteva forse intervenire prima che le squadre partissero?
"Per logica, se in talune regioni c’è una criticità certificata dalle istituzioni locali e nazionali, lì bisogna fermarsi. Se in altre non ci sono i presupposti per farlo, si può giocare. Io sono sempre a favore che si giochi, salvo cause di forza maggiore. È un mio personalissimo pensiero. Se dovesse perdurare ancora questo stato d’allerta allora è bene fermare tutti a tutela della regolarità dei rispettivi campionati".

In vista del turno infrasettimanale non avrebbe più senso un rinvio completo?
"Solo ieri in tarda serata il Consiglio dei Ministri ha deciso in tal senso, quindi era ormai troppo tardi per quelle squadre già in ritiro pre gara. Le competenze delle istituzioni calcistiche sono state surrogate, giustamente, a quelle politiche. Senza allarmismi, ma la situazione è seria ed è giusto monitorare tutto".