INTERVISTA TC - Oliva: "Playout? Chi ha vinto fuori casa è quasi salvo"

28.06.2020 07:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
INTERVISTA TC - Oliva: "Playout? Chi ha vinto fuori casa è quasi salvo"

L'ex allenatore della Pro Patria e del club lettone dello Spartaks Jurmala, Alessandro Oliva, è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com per commentare la situazione della Serie C alla ripresa dopo il lockdown.

Come valuti le partite dei playout?
"Sono dei match molto difficili per tutte. In questo caso c'è da mettere in conto anche la ripresa dopo tanti mesi di stop. Con la preparazione fisica approssimativa, incide molto l'organizzazione, incidono i singoli ma soprattutto la condizione mentale. Ci saranno delle grosse sorprese come già effettivamente successo in alcune delle gare giocate oggi".

Il risultato che ti ha stupito di più?
"Per ora Rende-Picerno, con i calabresi che hanno vinto nonostante i 14 punti in meno ottenuti in campionato. Credo ci sia un po' d'ingiustizia ma ancora c'è il ritorno da disputare".

Chi rimarrà in Serie C?
"Chi ha vinto in trasferta è quasi salvo ma mai dire mai. Le sorprese sono dietro l'angolo, questo è un altro campionato".

Questi playoff non si stanno giocando con temperature troppo alte?
"Le temperature giuste per avere ottime performance non sono queste, sono più basse. Ma se c'è l'emergenza ci si adatta. Alla fine ricordo dei Mondiali che si giocavano a mezzogiorno. Inutile lamentarsi, bisogna giocare così si va avanti".

Come è andata con mister Zavettieri all'estero?
"Mi son trovato benissimo. Oltre a essere un'ottima persona e un ottimo allenatore, è anche un amico. C'è la voglia di ricominciare in Italia per entrambi, sicuramente salterà fuori qualcosa. Intanto sono molto contento di aver lavorato con lui".