INTERVISTA TC - Rigoli: "Lodi al FC Messina? Ecco com'è nata"

22.01.2021 19:00 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Rigoli: "Lodi al FC Messina? Ecco com'è nata"
TMW/TuttoC.com
© foto di Federico Gaetano

Colpo da novanta per l'ambizioso FC Messina che pesca dalla Serie C assicurandosi l'esperto Francesco Lodi, centrocampista che risolve il contratto con la Triestina per scegliere i giallorossi in Serie D. “Abbiamo saputo della volontà del ragazzo di ritornare in Sicilia per motivi personali, la società lo ha contattato e abbiamo notato la sua determinazione nel venire al Messina. Il direttore ha intavolato la trattativa, poi un incontro tra il presidente e l'entourage del giocatore a Milano ha concluso l'affare. Faccio i complimenti alla mia società per aver portato un giocatore di questo spessore in riva allo stretto”, il commento del tecnico Pino Rigoli, interventuto ai microfoni di TuttoC.com per parlare dell'affare.

Come potrà inserirsi in squadra?

“Si dovrà inserire in una squadra che sta dimostrando buone geometrie e qualità, ci può dare qualcosa in più per esperienza. Si metterà a disposizione del gruppo, naturalmente servirà del tempo. Credo che un giocatore che sappia giocare a calcio non avrà problemi a inserirsi in una squadra con grandi qualità”.

Sarà d'aiuto anche per i giovani.

“Lodi può aiutare anche loro, mettendosi a disposizione con tutta la sua esperienza. Affrontarlo da avversario è sempre stato un problema, è uno di quei giocatori che rompe gli equilibri”.

Si vocifera di un vostro interessante per due attaccanti di Serie C: Baclet e Paponi.

“Sono due profili importanti per la Serie C, ma non sta a me parlarne. Sicuramente alzerebbero ulteriormente la qualità, noi però ci teniamo i nostri attaccanti”.

Farete altri movimenti dalla Serie C?

“Siamo vigili. Vogliamo prendere un altro attaccante, un elemento fondamentale per arrivare alla vittoria del campionato”.

Come sta andando il vostro campionato?

“Stiamo facendo un buon campionato. All'ultima partita siamo stati condannati alla sconfitta da un episodio, meritavamo almeno un pareggio. Non siamo stati determinati nelle occasioni avute, l'avversario è stato più bravo in questo. Abbiamo dei buoni numeri, recuperemo due partite, ma dobbiamo migliorare molto nella fase realizzativa. Da 1 a 10 sono soddisfatto a 6, sono sicuro che miglioreremo. La vittoria del torneo se la giocheranno 3-4 squadre”.