INTERVISTA TC - Sottili: "Carpi favorito, Novara non è una sorpresa"

13.07.2020 12:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
Stefano Sottili
© foto di Giuseppe Scialla
Stefano Sottili

Per parlare di Carpi-Novara, sfida valida per la seconda fase nazionale dei playoff di C, in programma stasera, i microfoni di TuttoC.com hanno raggiunto Stefano Sottilli, tecnico che ha affrontato gli spareggi promozione sulla panchina della Feralpisalò: "Sono partite nelle quali gli episodi sono decisivi, piene di entusiasmo ed ansie con un impatto emotivo importante visto che si tratta di eliminazione diretta. Andrà avanti chi potrà contare su elementi in grado di rendere al meglio in una competizione come questa. Se hai giocatori sotto tono rischi di andare a casa. In queste sfide da dentro o fuori può risultare determinante anche chi subentra dalla panchina".

Chi vedi favorita in questo confronto?
"Sono entrambe organizzate nella fase difensiva ma nello stesso tempo capaci di far male davanti. A livello generale il Carpi come organico, soprattutto nel reparto offensivo ha qualche freccia in più nel proprio arco. Gli emiliani hanno due risultati su tre e sappiamo che si tratta di un vantaggio importante anche se dovrà stare attenta contro una squadra molto abile nelle ripartenze. Vedo il Carpi leggermente favorito perchè credo che abbia delle alternative decisamente importanti da poter utilizzare anche a partita in corso".

Ti aspettavi un Novara ancora in corsa per la B?
"Mi ha sorpreso l'ottavo posto del Novara, pensavo che potesse arrivare più avanti. Può contare su giovani interessanti e giocatori di esperienza. Sono stati molto bravi a inizio stagione, con un mix giusto che in Serie C paga sempre. Avendoli visti giocare spesso nella prima parte del campionato ero convinto di vederli nelle posizioni di vertice. Il successo sul Renate non mi ha sorpreso".