INTERVISTA TC - Zichella: "Carpi-Novara sfugge a ogni pronostico"

11.07.2020 07:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Uff. Stampa Teramo
INTERVISTA TC - Zichella: "Carpi-Novara sfugge a ogni pronostico"

L'ex tecnico di Feralpisalò e Teramo, Giovanni Zichella, è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com per analizzare i temi relativi ai quattro incontri in programma lunedì prossimo: "A questo punto dei playoff una squadra vale l’altra, sono rimaste solo in otto, quindi quattro partite di ottimo livello tecnico". 

Bari-Ternana è la partita di cartello
"Se valutiamo il valore delle due squadre, il Bari ha qualcosina in più, inoltre in una situazione normale adesso diremmo che la Ternana potrebbe essere stanca rispetto al Bari, mentre adesso il commento che mi viene da fare è che la Ternana sia più rodata. Alla fine il Bari non gioca una gara ufficiale da più di cento giorni, senza dimenticare che si giocherà a porte chiuse". 

Come vedi Carpi-Novara?
"Carpi squadra solida, costruita per arrivare fino in fondo, durante il campionato ha avuto un ruolino di marcia costante. Il Novara, è una squadra dal quale ci si può aspettare di tutto, forse per la presenza di alcuni giovani. Si tratta di una partita veramente difficile da pronosticare".

Entrano in scena anche Carrarese e Juventus U23, con i bianconeri freschi vincitori della Coppa Italia
"Carrarese squadra esperta contro una delle più giovani della serie C. La squadra di Baldini gioca un calcio divertente, ottima in fase offensiva e difatti, dopo il Monza è la squadra che ha fatto più goal nel suo girone). La Juventus per me non è una sorpresa, hanno fatto tesoro dell'esperienza dell'anno scorso, aumentato la media dell'età con giocatori come Marchi e questo si è visto nella partita contro il Padova, vinta pur giocando per quasi un tempo in inferiorità numerica".

In Reggio Audace-Potenza chi vede favorito?
"Questa la ritengo una partita molto equilibrata, Potenza squadra esperta e rodata, Audace squadra sorpresa in positivo durante la stagione. In conclusione sono curioso di vedere come Audace, Carrarese e Bari, risponderanno sul campo  dopo giorni di inattività. Quando solo un calciatore sta fuori per mesi per infortunio, quando rientra, anche se i test fisici sono più che a posto, si nota durante gli allenamenti, che gli manca l’abitudine alla partita, ecco perché alle volte noi allenatori parliamo di “minutaggio partita”.