Coppola (AIC): "C davvero in crisi o si strumentalizza il problema?"

28.05.2020 18:45 di Giacomo Principato   Vedi letture
Coppola (AIC): "C davvero in crisi o si strumentalizza il problema?"

Il consigliere dell'AIC Danilo Coppola a TMW parla della situazione del calcio italiano e, in particolare, della Serie C: "Chi doveva retrocedere sta facendo carte false per rimanere in C, chi è in D e non è arrivato primo vuole comunque avere la possibilità di ripescaggio: mi manca quindi qualche tassello: è davvero in crisi la C? O si cerca una strumentalizzazione del problema? Alla fine è la Serie A la categoria più indebitata, e in B fino a poco fa si parlava del 15% dei fallimenti contro il 10% della C: il problema non è questo, quanto semmai il fatto che retribuzioni diverse aiuterebbero, ma per riforme intendo regole importanti e controlli che vadano a delineare davvero il professionismo, oltre poi a una defiscalizzazione diversa che non mi sembra però tra le imminenti riforme del Governo. Però per cambiare non ci si deve basare sui numeri, sarebbe una follia, servono migliorie di diverso genere: qualcosa era stato fatto, ma è chiaro che con questa situazione qualche passo indietro era preventivabile".