Il punto sulla Serie D: altro pari per il Siena, stecca l'FC Messina

12.01.2021 14:10 di Lorenzo Carini Twitter:    Vedi letture
Il punto sulla Serie D: altro pari per il Siena, stecca l'FC Messina
TMW/TuttoC.com
© foto di Federico Gaetano

Torna l'appuntamento con il "Punto sulla Serie D", attraverso il quale analizzeremo a cadenza settimanale tutti i risultati maturati nel campionato di quarta serie con un occhio di riguardo, in particolare, su quelle squadre che il prossimo anno potrebbero ritagliarsi un ruolo da protagoniste in Serie C.

GIRONE A
Quarta vittoria consecutiva e primo posto consolidato in graduatoria per il Gozzano, reduce dal rotondo 4-1 interno contro il PDHAE che resta sul terzo gradino del podio in coabitazione con Sestri Levante e Caronnese a quota 21 punti. La capolista virtuale, viste le due gare da recuperare, sarebbe però il Bra, incappato nel secondo ko consecutivo (1-0 in casa del Borgosesia).
Classifica: Gozzano* 25, Bra** 25, PDHAE** 21, Sestri Levante 21, Caronnese 21

GIRONE B
Il Crema torna alla vittoria dopo quasi un mese (2-3 contro la Casatese) e rimane in testa alla classifica con un punto di vantaggio sul Seregno, bloccato tra le mura amiche dal NibbionOggiono nell'altro big match del weekend. La Real Calepina non va oltre il 2-2 contro il Villa Alme, mandando in fumo le possibilità di portarsi al secondo posto.
Classifica: Crema 22, Seregno 21, Real Calepina* 19, NibbionOggiono* 19, Casatese 18

GIRONE C
In un raggruppamento fortemente condizionato dai rinvii causa Covid-19, la Manzanese è momentaneamente al comando seppur nel weekend non sia scesa in campo: approfittando anche dell'ennesimo turno di stop per il Trento, il Belluno si è portato in seconda piazza grazie all'1-0 sul Caldiero Terme. Mezzo passo falso del Mestre (0-0 con la matricola San Giorgio Sedico), goleada in trasferta per la Luparense (3-5 con il Feltre).
Classifica: Manzanese* 23, Belluno 22, Trento*** 21, Mestre 21, Luparense** 20

GIRONE D
Tre delle prime cinque formazioni di vertice hanno una partita da recuperare: si mette in luce il Prato (2-1 interno contro il Rimini), continuano a sorprendere anche Pro Livorno, Lentigione e Fiorenzuola. Prosegue il momento poco brillante della capolista Aglianese, incapace di andare oltre il pareggio con il Real Forte Querceta (2-2) ma virtualmente a +6 dal terzo posto.
Classifica: Aglianese* 23, Fiorenzuola* 20, Lentigione 20, Pro Livorno 19, Prato* 19

GIRONE E
Il Tiferno Lerchi, una delle cinque formazioni ad aver disputato tutte le partite, vince 2-1 contro il Lornano Badesse confermandosi in testa alla classifica: secondo pareggio di fila per il Siena che, al netto di due gare da recuperare, si trova a -4 dalla vetta in coabitazione con il Cannara. Frena il Follonica Gavorrano, battuto dal Flaminia nello scontro che metteva in palio la quinta posizione.
Classifica: Tiferno Lerchi 21, Siena** 17, Cannara* 17, Trastevere* 16, Flaminia 16

GIRONE F
Domenica di riposo forzato per Campobasso e San Nicolò Notaresco, ma il Castelnuovo Vomano non sfrutta l'occasione per balzare al primo posto (ko 1-3 contro il Vastogirardi). Prosegue lo straordinario momento di forma del Rieti, giunto alla quinta affermazione consecutiva (0-1 contro l'Aprilia) e balzato nella parte alta della classifica.
Classifica: Campobasso** 20, San Nicolò Notaresco** 20, Castelnuovo Vomano 19, Rieti* 17, Cynthialbalonga* 16

GIRONE G
Difficile trarre bilancio in un girone in cui le partite rinviate la fanno da padrone. Fatta eccezione per il Muravera (fermo ai box dal 23 dicembre scorso), le prime quattro classificate sono scese regolarmente in campo nel weekend vincendo i rispettivi appuntamenti: facile 3-0 del Latina sull'Afragolese, ok Savoia (1-0 sul Sassari Latte Dolce) e Monterosi (2-1 sull'Arzachena).
Classifica: Monterosi* 26, Latina** 24, Savoia 20, Nocerina* 19, Muravera** 18

GIRONE H
In attesa del Taranto (due gare da recuperare), prova a prendere il largo il Casarano dopo il 5-3 sull'Audace Cerignola. Seconda sconfitta stagionale per un Sorrento sempre più in crisi (0-3 contro il Portici), deludente pari per il Picerno (2-2 contro la Puteolana penultima).
Classifica: Casarano 22, Picerno 19, Sorrento 19, Taranto** 18, Altamura 17

GIRONE I
L'ACR Messina viene bloccato sul pareggio dal Santa Maria Cilento, subendo così l'avvicinamento del San Luca (2-1 sul Sant'Agata). L'altra formazione della città siciliana, l'FC Messina, è stata invece sconfitto in casa dal Rotonda. Da segnalare, nella parte bassa della classifica, la situazione tragica del Rende, ultimissimo con soli due punti conquistati in 11 uscite.
Classifica: ACR Messina 22, San Luca 21, Acireale* 20, FC Messina* 20, Santa Maria Cilento* 17