Ragatzu ricorda: "A Olbia la mia rinascita in un ambiente familiare"

13.11.2019 13:20 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Daniele Ragatzu
© foto di Sandro Giordano
Daniele Ragatzu

Daniele Ragatzu, attuale attaccante del Cagliari, con un passato in Lega Pro, ha concesso un'intervista a “L’Unione Sarda” proprio per ricordare quanta parte ha avuto l'Olbia nel suo percorso di rinascita: “A volte perdi fiducia, ma non sono mai caduto in un tunnel, ho sempre avuto con me la mia famiglia, mio padre. Mi sono sempre rialzato. A Rimini avevo iniziato benissimo. Poi la batosta, 4 mesi di stop per un problema alla caviglia. A Olbia, l’anno dopo, è stata la mia rinascita in un ambiente familiare. Ringrazio Società, tutti i mister e i compagni. Ho trovato ragazzi sardi, giovani, che spero facciano il mio percorso, come quello di Deiola e Aresti. Penso a Pinna, un giocatore molto forte, Biancu, Pitzalis, Ogunseye”.