Coppa Italia Lega Pro, il Carpi elimina la Spal

SPAL-CARPI 0-3 d.c.r (p.t 0-0, s.t. 0-0, d.t.s. 0-0
13.10.2010 20:10 di Giampaolo Droghetti  articolo letto 1126 volte
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
Coppa Italia Lega Pro, il Carpi elimina la Spal

E’ un mercoledì tipicamente autunnale e ciò che fa risalto di più in questo match di coppa è lo spiegamento di polizia. Ben 11 i tifosi carpigiani giunti a Ferrara, bravi a tenere sveglio lo scarso pubblico oggi al “ Mazza “ con qualche coro d’incoraggiamento ai propri beniamini.

La gara è soporifera, salvo un tiro di Marongiu il primo tempo si chiude con il fischio dell’arbitro a rompere il silenzio all’interno dell’impianto. La Spal che oggi schiera le seconde linee, non riesce mai a creare gioco. Vale pure per il Carpi matricola della Seconda Divisione, che a parte una fitta rete di passaggi e qualche sporadico tiro dalla distanza non mostra la voglia di vincere questa gara. Si passa ai supplementari, il ritmo cresce, forse con l’intenzione a terminare questo incontro prima della lotteria dei calci di rigore.

Emozioni al 11’ del st supplementare con parata plastica di Capecchi a deviare in angolo un bel tiro a mezza altezza di Pasciuti. Finisce 0 a 0 e la lotteria dei rigori determina il passaggio del turno. Parte la Spal con Marongiu, para Mandrelli, poi sempre per i biancazzurri prima Meloni tira sul palo e Zamuner poi sulla traversa. Così il Carpi grazie alla perfetta trasformazione in ordine di tiro di Sogus, Guilouzi, Pasciuti, passa il turno.


SPAL-CARPI 0-3 d.c.r (p.t 0-0, s.t. 0-0, d.t.s. 0-0)

SPAL (4-4-2): Capecchi; Bortel (dal 38' s.t. Maestri), Zamboni (dal 20' s.t. Laurenti), Vecchi (dal 33' s.t. Zamuner), G. Rossi; Cosner, Migliorini, Pallara, Corsi; Marongiu; Meloni. A disp.: Tonozzi, Gallerani, Bedin, Fofana. All.: Notaristefano.

CARPI (4-3-3): Mandrelli; Poli, Dascoli, Marietti, Bigoni; Guilouzi, Perini, Di Martino (dal 3'p.t.s. Pasciuti); Nicolini, De Souza (dal 14' p.t.s. Sogus); Paganelli (dal 22' s.t. Giglio). A disp.: Bastianoni, Cenetti, Prandi, Francia. All.: Sottili.

ARBITRO: Fabbri di Ravenna (Assistenti: Iorizzo e Albani).

AMMONITI: Corsi (S), Poli (A), Marongiu (S), Pallara (S) e Zamuner (S).

NOTE: giornata uggiosa e piovosa tipicamente autunnaleSpettatori 167 paganti, per un incasso di € 835.