Coppa Italia Lega Pro, pari il derby lucano

Matera-Melfi finisce 1-1. Soddisfazione in entrambe le compagini.
01.09.2010 22:04 di Corrado Della Bruna  articolo letto 1047 volte
Fonte: Fc Matera
© foto di Tommaso Sabino
Coppa Italia Lega Pro, pari il derby lucano

Termina in parità il primo derby lucano della stagione agonistica 2010/2011 tra Matera e Melfi giocato allo stadio XXI Settembre “Franco Salerno” e valido per la quarta giornata della Coppa Italia di calcio di Lega Pro. 1-1 il finale con entrambi i gol nella ripresa per un match che non regala grandi emozioni e lascia intuire che l'obiettivo primario dei due club sia il campionato, schierando i due tecnici molti atleti dal basso minutaggio. Quando sembra lo 0-0 il risultato più ovvio, è il Melfi a sbloccare la situazione al minuto 38 della ripresa con il tocco ravvicinato di Scarsella liberato al centro area materana dal rasoterra di Mitra. Sotto di una rete il Matera reagisce rapidamente. Colpisce una traversa due minuti più tardi con Lo Sicco dalla distanza e poi al 42' pareggia i conti: dal limite conclude Giannone, il portiere ospite non trattiene ed in scivolata Formuso manda in rete. Il triplice fischio arriva al 94' e decreta l'1-1 tra Matera e Melfi che con 4 punti continuano a rimanere appaiate in classifica nel girone L di Coppa Italia di Lega Pro.

Un pari che soddisfa mister Cadregari del Matera: "Abbiamo conquistato un buon punto, va bene così. Ho schierato tutti i giocatori che sono arrivati l'altro giorno, quindi non ancora inseriti a pieno nel gruppo. Nonostante ciò devo dire che mi hanno ben impressionato, hanno dato quello che potevano senza risparmiarsi. Avrei voluto provare meglio Alassani ma, purtroppo, quest'ultimo è dovuto uscire anzitempo per un problema alla caviglia. Comunque sono contento per il gol di Formuso che è sempre pericoloso in area quando ci sono delle palle vaganti anche se deve ancora crescere in gioco di squadra e sotto l’aspetto tecnico. La gara contro il Melfi, al di là del punto che fa sempre bene dal punto di vista della classifica e del morale, è stato un buon test. Ci ha permesso, infatti, di valutare la condizione e le qualità dei nuovi ragazzi che si sono aggregati al gruppo solamente qualche giorno fa".

Molto sorridente è apparso in sala stampa Loris Formuso, autore del pareggio biancoazzurro: "Sono molto contento per il gol, ma ancor di più per aver giocato una gara intera. Non disputavo novanta minuti di fila da quando mi sono infortunato alla spalla, nel mese di Gennaio quando ero nelle giovanili del Parma. Nell’occasione del gol ho seguito con attenzione l’azione e, quando ho visto la respinta corta del portiere, di potenza mi son avventato sul pallone mettendolo in rete. Il pareggio è sicuramente il risultato più giusto anche perchè abbiamo giocato con una squadra “sperimentale” per via dell’impiego di tanti compagni che si sono aggregati al gruppo da poco tempo".

 

Sull'altra sponda non nasconde la propria soddisfazione mister Salvatore Ciullo, indimenticato ex, ora al Melfi: "Sono soddisfatto della partita giocata dai miei ragazzi. E’ stato guadagnato comunque un buon punto anche perchè non abbiamo intenzione di prendere sotto gamba la Coppa Italia. Il match contro il Matera è stato anche un buon test per valutare la condizione e la qualità di quegli atleti che non sono stati impiegati molto fino ad ora. Al di là del risultato, sono soddisfatto. Entrambe le formazioni non si sono risparmiate, hanno lottato fino alla fine. Sicuramente il caldo e il lavoro che stiamo svolgendo in settimana hanno poi inciso sul rendimento dei ragazzi".