Sudtirol-Fidelis Andria, una formalità al Druso: le probabili formazioni

02.03.2022 11:00 di Nando Armenante   vedi letture
Sudtirol-Fidelis Andria, una formalità al Druso: le probabili formazioni
TMW/TuttoC.com
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Allo stadio Druso di Bolzano c'è la sfida tra Sudtirol-Fidelis Andria, match valido per il ritorno delle semifinali di Coppa Italia della Serie C. Fischio d'inizio dell'incontro fissato alle ore 16:30 agli ordini del signor Mattia Pascarella di Nocera Inferiore. 

Visto il risultato dello scorso 18 gennaio, la partita odierna ha le sembianze di una formalità di rito prima del passaggio alla finalissima contro il Padova. La squadra di Javorcic è forte del 4-0 ottenuto al "Degli Ulivi" (con la Fidelis ridotta in 9 dal 22') e pertanto vuole completare l'opera nei restanti 90 minuti. Mentre i federiciani - dalle scelte tecniche che poi vedremo - non sembrano intenzionati a diventare gli eroi di giornata e difficilmente proveranno una rimonta che appare impossibile contro una compagine che in tutto il suo campionato ha subito "appena" 7 reti ed è la capolista del girone A. Di Bari è intenzionato a concentrarsi più sul rush-finale della stagione dove la Fidelis Andria è invischiata in piena lotta per non retrocedere. 

QUI SUDTIROL - Via libera alle seconde linee: Javorcic lascia a riposo Odogwu, Broh, Gatto, Tait e Rover, tutti non convocati per la partita odierna oltre all'infortunato Davi. Il tecnico ha annunciato che ci sarà minutaggio per chi ha giocato meno e chi deve recuperare la migliore condizione fisica, oltre la possibilità di vedere qualche giovane magari a gara in corso. Dunque le scelte sono (quasi) fatte: avvicendamento tra i pali con Meli al posto di Poluzzi, in difesa coppia centrale formata Malomo-Vinetot, entrambi al rientro, mentre sulle fasce potrebbero essere confermati De Col e Fabbri. In mezzo si va per una composizione inedita con Fink, Beccaro e Mawuli, anche se qui c'è anche Moscati a volersi giocare una chance da titolare. Sulla trequarti tornerà quasi certamente Casiraghi, assente domenica a Piacenza per squalifica, ed insieme a lui uno tra Galuppini o H'Maidat. In attacco è ballottaggio tra De Marchi e Fischnaller, il primo è leggermente favorito.

QUI FIDELIS ANDRIA - Come anticipavamo, Di Bari pensa più al campionato che alla (im)possibile rimonta: appena 17 calciatori partiti alla volta di Bolzano con numerose assenze di calciatori della prima squadra. Oltre agli squalificati Legittimo e Di Piazza, sono rimasti in Puglia anche Bubas, Bonavolontà, Gaeta, Risolo, Alcibiade, Saracco, Casoli, Nunzella e Riggio. Sono stati aggretati al gruppo diversi elementi della Primavera 4 che avranno la grande possibilità di potersi mettere in mostra, alcuni dall'inizio ed altri a gara in corso. Queste le possibili scelte: davanti a Vandelli, linea difensiva con Monterisi a destra, De Marino-Graziano al centro, Carullo sull'out mancino. In mediana spazio per Bolognese ed Ortisi con possibile trequarti formata da Ciotti, Bortoletti e Leonetti mentre in attacco il solo Messina. Non è da escludere la possibilità una variante al 3-5-2 con questi uomini, anziché il 4-2-3-1 visto sabato scorso in campionato. 

Ecco le probabili formazioni dell'incontro: potrete seguire la partita in diretta grazie al LIVE MATCH di TuttoC.com: 

SUDTIROL (4-3-2-1): Meli; De Col, Malomo, Vinetot, Fabbri; Fink, Beccaro, Mawuli; Casiraghi, H'Maidat; De Marchi. A disp.: Poluzzi, Theiner, Curto, Zandonatti, Zaro, Heinz, Voltan, Moscati, Mayr, Lechl, Galuppini, Fischnaller. - All. Javorcic. 

FIDELIS ANDRIA (4-2-3-1): Vandelli; Monterisi, De Marino, Graziano, Carullo; Bolognese, Ortisi; Ciotti, Bortoletti, Leonetti; Messina. A disp.: Paparesta, La Forgia, Urso, Cirillo, Guacci, Calamita. - All. Vito Di Bari.

Arbitro: Mattia Pascarella di Nocera Inferiore.