DS Como: "Coronavirus, un po' di preoccupazione inevitabilmente c'è"

24.02.2020 20:30 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
DS Como: "Coronavirus, un po' di preoccupazione inevitabilmente c'è"

Carlalberto Ludi, direttore sportivo del Como, ospite di RaiSport, ha dichiarato: "Con le voci sulla diffusione del contagio, abbiamo organizzato un incontro tra la squadra e il medico, così di conoscere alcune regole di prevenzioni per i giocatori e i loro familiari. Chiaro che un po' di preoccupazione c'è". 

Sul campionato: "Ho visto il Monza, poteva vincere contro un signor Arezzo, con Di Donato che aveva preparato bene la gara. Noi del Como stiamo facendo un campionato in linea con le aspettative. Abbiamo iniziato bene il girone di ritorno, poi ci sono stati due passaggi a vuoto. L'obiettivo iniziale era la salvezza ma vista la squadra i playoff sono raggiungibili". 

"Ganz all'inizio ha fatto un po' di fatica, non si ricordava la categoria e si è dovuto adattare al tipo di lavoro di mister Banchini. Ma è un ragazzo generoso, si è adattato dal punto di vista tecnico e ora gioca molto di più con e per la squadra".