Grosseto-Pontedera, derby con vista playoff: le probabili formazioni

28.02.2021 11:30 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Pallone serie C
TMW/TuttoC.com
Pallone serie C
© foto di Image Sport

Torna al "Carlo Zecchini" questo pomeriggio alle ore 17.30 il derby toscano fra Grosseto e Pontedera, squadre che si sono affrontate numerose volte nella loro storia sia nei professionisti che nei dilettanti, stavolta daranno vita ad un confronto valido per la 27^ giornata del girone A di terza serie. Entrambe erano partite con l'obiettivo del mantenimento della categoria, i maremmani in veste di "matricola" e la compagine della "città della vespa" che in ogni stagione seguendo la politica dei piccoli passi, di una programmazione attenta e lungimirante pone come il mantenimento del professionismo il principio basilare. Il cammino di biancorossi e granata - al netto di qualche incertezza - e di conseguenza la graduatoria attuale sta dando rassicurazioni riguardo i traguardi da raggiungere, anzi vista la rispettiva posizione è lecito ambire ad alzare l'asticella in questa ultima parte della stagione. Infatti i padroni di casa si trovano all'undicesimo posto a 34 punti con un margine di sei lunghezze dalla zona playout rappresentata dalla coppia Olbia e Piacenza, la decima posizione che darebbe la possibilità di accedere agli spareggi promozione è una sola lunghezza. Gli ospiti hanno quattro punti in più a 38 per effetto di un girone di ritorno condotto in maniera esemplare, infatti sono in serie positiva da ben sette partite, e il portiere Sarri ha fatto registrare ben quattro clean sheet consecutivi. La compagine maremmana per caratteristiche soffre molto le partite fra le "mura amiche" dove sono arrivate solo 3 vittorie a fronte di 4 pareggi e ben 6 battute d'arresto. mentre il Pontedera mantiene lo stesso atteggiamento, curiosamente ha le stesse statistiche lontano dal Mannucci rispetto alle partite giocate in casa: 5 vittorie, 4 pareggi e altrettante sconfitte.

QUI GROSSETO- Emergenza soprattutto in difesa e a centrocampo da fronteggiare per il tecnico Lamberto Magrini, il quale recupera Gorelli ma deve fare a meno di Ciolli, defezione che va ad aggiungersi a quella di Piccoli. In mediana non saranno della partita Cretella e Fratini mentre in attacco assente Scaffidi. Il sistema di gioco sarà il consueto 4-3-1-2 con poche possibilità di scelta per il mister biancorosso: confermato Polidori in mezzo alla difesa il quale avrà Gorelli come compagno di reparto, Raimo e Ciolli sulle corsie esterne. In mediana Vrdoljak affiancato da Sersanti e Kalaj, Sicurella nel ruolo di trequartista pronto ad innescare Moascati e Boccardi.

QUI PONTEDERA- Sull'altra sponda Ivan Maraia deve fare a meno dei lungodegenti Ropolo, Parodi e Benericetti, oltre a Giani che ha accusato un fastidio muscolare negli ultimi giorni. Dubbio di modulo se procedere con 3-5-2 oppure iniziare con un più abbottonato 3-5-1-1, nella prima ipotesi in difesa quattro giocatori per tre maglie: Risaliti, Piana, Matteucci e Benassai. In mediana Caponi supportato da Catanese e Barba mentre Perretta e Milani andranno a presidiare le corsie esterne. In attacco spazio alla coppia composta da Magrassi e Semprini. Nella seconda ipotesi Benedetti andrebbe ad affiancare Magrassi, in quel caso Semprini sarebbe l'indiziato ad iniziare la gara dalla panchina.

Di seguito le probabili formazioni del confronto che potrete seguire tramite il LIVEMATCH di Tuttoc.com a partire dalle ore 17 circa:

Grosseto (4-3-1-2): Barosi; Raimo, Polidori, Gorelli, Campeol; Sersanti, Vrdoljak, Kalaj; Sicurella; Boccardi, Moscati. A disp. Chiorri, Giannò, Simeoni, Consonni, Gafà, Kraja, Merola, Russo, Stijepovic. All. Magrini

Pontedera (3-5-2): Sarri; Risaliti, Piana, Matteucci; Perretta, Catanese, Caponi, Barba, Milani; Magrassi, Semprini. A disp. Angeletti, Di Furia, Benassai, Bardini, Vaccaro, Benedetti, Pretato Stanzani, Rovai, Tersigni.  All. Maraia.

Arbitro: Giuseppe Collu di Cagliari. (Zanellati/Ravera). IV ufficiale: Luca de Angeli di Milano.