Lecco, D'Agostino: "Meritiamo rispetto: eravam tornati alle 2 di notte"

11.11.2019 20:40 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Lecco, D'Agostino: "Meritiamo rispetto: eravam tornati alle 2 di notte"

Gaetano D'Agostino, tecnico del Lecco, in conferenza stampa ha analizzato, non senza polemiche, la sconfitta contro il Renate: "Abbiamo giocato un buon primo tempo. Purtroppo la mia paura era quella della tenuta fisica, perché siamo tornati da Salò alle due di notte e nella ripresa siamo visibilmente calati. Del resto noi abbiamo giocato alle 15 della domenica, mentre la Feralpisalò giocherà lunedì sera (“imposizione della Lega”, spiega la segreteria) e questo non è molto corretto. Il Lecco merita rispetto; non cerco alibi, ma pretendiamo rispetto. Sull’arbitraggio posso dire che qualche scelta è stata discutibile e, se quando chiedi spiegazioni, ti dicono di cacciarti fuori diventa difficile avere un dialogo. Galuppini? Era da seconda ammonizione, il fallo non era cattivo ma tattico. Ad ogni modo, questa squadra ha bisogno di una settimana completa per lavorare. Il primo gol era evitabilissimo, ma non posso recriminare molto perché abbiamo fatto una bellissima partita fino al pareggio", riporta LeccoChannelNews.