Pianese, Masi: "Paghiamo inesperienza, ma c'era rigore anche per noi"

04.11.2019 13:40 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Marco Masi
TMW/TuttoC.com
Marco Masi
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com

Sconfitta ieri per la Pianese nel derby di Pistoia e in sala stampa arriva l'analisi - a tratti anche dura - di mister Marco Masi: “Quando si arriva in fondo a una partita e si crea quattro occasioni da gol è già una cosa importante, tenendo conto che affrontavamo una squadra con gli stessi punti nostri in classifica e in casa loro. Sono dispiaciuto soprattutto per i ragazzi, perché è un po’ di tempo che non raccogliamo per quello che seminiamo. Io vedo l'impegno, ma è chiaro che paghiamo qualche ingenuità dovuta forse anche all’inesperienza della categoria, perché forse sullo sviluppo del calcio di rigore per la Pistoiese, abbiamo un po’ peccato concedendo un cross che poteva invece essere evitato. Poi c’è questa storia dei falli di mano che non si sa bene quale sia la regola, perché nel secondo tempo c’era un rigore a nostro favore che non ci è stato concesso, anche se prima ha picchiato nel petto e poi nel braccio: accettiamo il risultato, perché non possiamo fare altrimenti. Rimane la prestazione e ripartiamo in vista di un altro scontro diretto come quello di domenica prossima contro la Pergolettese, dove speriamo di essere un po’ più fortunati. Per noi è la terza partita che perdiamo 1-0 su rigore e in tutte e tre le occasioni non è stato un episodio chiaro, forse solo con l’Alessandria ma le altre volte no. Questo ci preoccupa un po’ perché siamo in credito su questi episodi, però ci dobbiamo fare forza e diventare ancora più forti, cercando di raggiungere quello che è il nostro obiettivo massimo che è la salvezza".