Pisa-Carrarese, un derby per continuare a sognare. Le probabili formazioni

22.05.2019 11:10 di Matteo Ferri   Vedi letture
© foto di Tommaso Maschio
Pisa-Carrarese, un derby per continuare a sognare. Le probabili formazioni

Novanta minuti separano una tra Pisa e Carrarese dalla qualificazione al secondo turno della fase nazionale dei playoff. Questa sera, alle 20:30, l'Arena Garibaldi aprirà il sipario di fronte ad un derby mai così sentito e mai così importante prima d'ora. Si riparte dal pirotecnico due a due di domenica, maturato al termine di una gara che ha confermato pregi e difetti di entrambe le squadre già evidenziati in campionato. Da una parte il Pisa di D'Angelo, solido, compatto, durissimo da battere ma anche sciupone in zona gol. Dall'altra la Carrarese, tanto spettacolare e devastante quando manovra negli ultimi trenta metri, tanto fragile quando è costretta sulla difensiva. Numeri e statistiche sorridono al Pisa, che grazie alla rimonta nel match d'andata ha conservato l'imbattibilità che dura dal 23 gennaio (eccezion fatta per la sconfitta di Viterbo in Coppa Italia del 13 marzo), non perde in casa dall'antivigilia di Natale e avrà a disposizione due risultati su tre in virtù del miglior piazzamento in classifica al termine della stagione regolare. Dal canto suo, la Carrarese ha perso due delle ultime tre trasferte ma ha ribaltato il fattore campo, espugnando Vercelli, nel turno precedente e può far leva su un dato: tre delle sei sconfitte in campionato dei nerazzurri sono arrivate proprio in derby toscani, compreso il pesante 4-1 subito allo stadio dei Marmi sei mesi fa. Ventuno i precedenti disputati a Pisa e netto predominio dei padroni di casa, vittoriosi ben 14 volte a fronte di soli tre pareggi e quattro successi gialloblu, tre dei quali nelle otto sfide disputate nel nuovo millennio. Laziale la terna arbitrale, composta da Matteo Marchetti di Ostia Lido e dagli assistenti Michele Dell'Università di Aprilia e Aristide Rabotti di Roma 2, con Daniele Rutella di Enna come quarto ufficiale.

QUI PISA - L'ingresso di Lisi, a Carrara, ha letteralmente cambiato l'inerzia di una partita che stava inesorabilmente scivolando via alla squadra di D'Angelo, nonostante la mole di occasioni sprecate. L'esterno stavolta partirà dal primo minuto sulla corsia destra di difesa, permettendo a Meroni di tornare al centro e a De Vitis di avanzare nel suo ruolo naturale di centrocampista. Nel puzzle degli spostamenti, la tessera mancante è quella di Marin, titolare allo stadio dei Marmi e in panchina stasera. In attacco Moscardelli scalpita ma Masucci e Pesenti, entrambi a segno domenica, difficilmente verranno sacrificati  per fare spazio all'ex Bologna.

QUI CARRARESE - Il pareggio di domenica ha portato in dote due squalifiche pesanti come quelle dei terzini Luigi Scaglia e Giacomo Ricci. La drastica riduzione di scelte sulle corsie dovrebbe portare Baldini ad arretrare Rosaia sulla fascia destra di difesa e dirottare Carissoni su quella sinistra, affidando a Luca Ricci e Karkalis il compito di proteggere centralmente Borra. A centrocampo inevitabile l'impiego di Cardoselli mentre l'attacco è da valutare: Bentivegna, autore del primo gol nella gara d'andata, è stato sostituito nell'intervallo presumibilmente per preservarlo per il ritorno e una maglia dovrebbe quindi essere sua. Maccarone, apparso molto più in palla di Tavano, è destinato a partire titolare così come Valente mentre Biasci e Latte Lath si giocano l'ultimo posto, con Caccavallo ancora non al top della condizione e più utile come arma in corso d'opera.

Queste le probabili formazioni della gara che potrete seguire tramite il LIVE MATCH di Tuttoc.com

Pisa (4-3-1-2): Gori; Lisi, Benedetti, Meroni, Birindelli; Di Quinzio, Gucher, De Vitis; Minesso, Masucci, Pesenti. A disp. D'Egidio, Kucich, Brignani, Buschiazzo, Masi, Verna, Izzillo, Moscardelli, Marin, Liotti, Gamarra, Fischer. All. D'Angelo

Carrarese (4-2-3-1): Borra; Rosaia, Ricci L., Karkalis, Carissoni; Cardoselli, Varone; Bentivegna, Biasci, Valente; Maccarone. A disp. Mazzini, Rollandi, Murolo, Alari, Tavano, Latte Lath, Caccavallo, Piscopo, Fortunati. All. Baldini

Arbitro: Matteo Marchetti di Ostia Lido (assistenti: Dell'Università-Rabotti. IV ufficiale: Rutella)