Pro Vercelli, Modesto: "Rigore concesso in modo molto ingenuo"

11.01.2021 12:20 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Francesco Modesto
TMW/TuttoC.com
Francesco Modesto
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Solo un pari ieri per la Pro Vercelli in casa del Piacenza: "E' stata una partita un po’ strana - ha esordito in sala stampa mister Francesco Modesto, - con un primo tempo senza particolari occasioni da entrambe le parti. E' stata combattuta, con molti duelli e giocate sulle seconde palle: il campo non permetteva molto nel gioco. Nell’occasione del rigore non siamo stati molto bravi, concedendolo molto ingenuamente e ci siamo complicati la vita, poi i ragazzi hanno reagito bene, abbiamo pareggiato e avuto anche il coraggio di giocare, avendo anche 2-3 occasioni per vincere la partita. Peccato, adesso torniamo a lavorare come abbiamo sempre fatto, pensando subito alla Carrarese, una partita molto importante come tutte. Oggi il punto va bene per come si era messa, ma si poteva fare anche in qualcosa di più".

Le Bianche Casacche hanno schierato molti giocatori che solitamente non partono titolari: "La prestazione oggi nel complesso è stata giusta, era quella la partita da giocare. Era molto difficile giocare palla a terra e creare occasioni perché la palla rimbalzava male e gli avversari ti saltavano addosso e raddoppiavano molto. Chi è entrato ha poi dato una marcia in più, sia Borello sia Gatto, anche Comi, hanno dato il loro contributo, peccato perché proprio dai loro piedi è nata la palla-gol di testa sulla quale il portiere avversario ha fatto una buona parata".