Sindaco Gozzano: "Sacrifici notevoli, Serie D a tavolino inaccettabile"

06.06.2020 12:45 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Sindaco Gozzano: "Sacrifici notevoli, Serie D a tavolino inaccettabile"

Gianluca Godio, sindaco di Gozzano, ha preso posizione in merito al destino della squadra rossoblù, in bilico tra disputa dei playout e retrocessione diretta in D. Tutto si deciderà lunedì in Consiglio federale, ma intanto il primo cittadino ha parlato dalle colonne de La Stampa: "Chi accetta la competizione, deve avere la possibilità di giocarsi le proprie chances sul campo. Non siamo blasonati come tante altre realtà di serie C, ma il nostro comune è orgoglioso di militare in un campionato così importante. Le aziende hanno investito sul calcio gozzanese, così come hanno fatto le amministrazioni comunali e abbiamo anche un gruppo di tifosi capace di rappresentarci su tutti i campi del girone A". Godio insomma non ci sta: "Essere penalizzati in questo modo con ancora 11 partite da giocare sarebbe oltremodo ingiusto. Il Comune di Gozzano ha creduto in questa società, investendo molti soldi per mettere a norma lo stadio. I sacrifici sono stati notevoli e retrocedere a tavolino è inaccettabile".