Top & Flop di Pro Vercelli – Monza

26.01.2020 17:10 di Giuseppe Lenoci   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Top & Flop di Pro Vercelli – Monza

Si è conclusa la sfida del “Piola” tra Pro Vercelli e Monza, che ha visto gli ospiti conquistare altri tre punti che consolidano il primato della squadra di mister Brocchi. Per Gilardino, invece, continuano le difficoltà tra le mura amiche e i piemontesi si avvicinano pericolosamente alla zona Play-Out. Nel prossimo turno, il Monza affronterà in casa il Lecco nel derby lombardo; impegno delicato per la Pro, ospite del Gozzano invischiata anch’essa nelle zone basse della classifica.

Gilardino sorprende e presenta i suoi in campo rinfoltita di difensori centrali: 3-5-2 difensivo e volto a sfruttare le ripartenze. Bucchi rispolvera Ghiozzi, inserendolo titolare con Mota. Proprio il neoacquisto prova immediatamente a farsi vedere in attacco. Già dai primi minuti è evidente la differenza tra le due squadre, con i biancorossi alla ricerca del gol. Dopo un lampo, l’unico del primo tempo, griffato Rosso, al 13’ il Monza passa in vantaggio: ottimo lancio di Iocolano per Mota che stoppa il pallone, se lo allunga e confeziona un assist perfetto per Fossati che sigla il suo secondo gol consecutivo. La Pro non reagisce e gli ospiti, approfittando di una disattenzione difensiva, raddoppiano: angolo battuto teso al centro e deviazione sfortunata di Auriletto nella propria porta.

Il secondo tempo, complici anche i cambi di Gilardino, inizia con un altro piglio per i padroni di casa, con Comi subito protagonista. L’attaccante entra in area dopo 30 secondi e subisce fallo da Bellusci: calcio di rigore per la Pro, realizzato da Rosso. Insiste la Pro sempre con Comi prima e Rosso dopo, mentre Chiricò da punizione prova a chiudere il match. Nella seconda metà di gara, nervosismo e falli hanno condizionato le fasi offensive di entrambe le squadre e il punteggio non è cambiato.

TOP:

Comi (Pro Vercelli): subentrato nella seconda frazione, conquista immediatamente un calcio di rigore che riapre la partita. Importante in avanti, dà quel peso offensivo venuto a mancare nel primo tempo. ESSENZIALE

Scaglia (Monza): normale amministrazione nel primo tempo per il difensore, che si esalta nella ripresa dove i brianzoli vanno in difficoltà. Se i biancorossi conquistano i tre punti, il merito è soprattutto suo. GRANITICO

FLOP:

Auriletto (Pro Vercelli): non in giornata il difensore della Pro. Nel primo tempo sono diversi i buchi dell’intera difesa ed è sfortunato nel causare l’autorete del parziale 2-0. Nella seconda frazione, il giallo subito lo condiziona ulteriormente. RIVEDIBILE

Anastasio (Monza): il terzino del Monza inizia bene la gara in fase di spinta ma cala nella ripresa dove subisce l’invettiva di Varas e finisce sul taccuino del direttore di gara. INCERTO

RIVIVI IL LIVE MATCH!