Fano, Tassi: "Anche se non segno l'importante è la vittoria"

12.02.2020 21:50 di Antonino Sergi   Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Fano, Tassi: "Anche se non segno l'importante è la vittoria"

Un lunghissimo stop per Edoardo Tassi, una rottura del crociato dello scorso anno quando vestiva la maglia della Reggina. Con il Fano è tornato in campo e la scorsa giornata si è visto anche annullare un gol. Queste le dichiarazioni dell'attaccante ex Ascoli. "A Trieste ho messo in campo tutta la mia grinta e ho cercato subito la porta appena subentrato. L’importante è mettersi al servizio della squadra e cercare di raggiungere il risultato e l’obiettivo comune che è quello della salvezza. Dopo un anno di travaglio, il gol era il giusto riconoscimento per gli sforzi fatti in questi mesi. Era da febbraio dello scorso anno che non andavo in rete e sarebbe stata una gioia anche per i miei familiari che hanno vissuto insieme a me questo calvario dal quale sono uscito. Per la mia famiglia essere di nuovo in campo ed insaccare il cuoio nel sacco era la fine di una pagina brutta che mi ha dato forza per il prosieguo della mia carriera. L’arbitro ha sbagliato, come è stato evidente; è umano come lo siamo noi e non serve a niente recriminare. E’ arrivato il momento di passare ad un altro capitolo, continuando a lavorare come ho sempre fatto e cercando il riscatto già da subito contro il SudTirol. E anche se non dovessi segnare, mi auguro di riuscire a portare a casa la vittoria che è l’unica cosa che conta in questo momento”.