Imolese, Alimi: "A Vicenza non c'era il sentore del fallimento"

12.12.2019 10:20 di Matteo Ferri   Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Imolese, Alimi: "A Vicenza non c'era il sentore del fallimento"

Gara da ex per Isnik Alimi, centrocampista dell'Imolese che domenica proverà ad interrompere la corsa della capolista Vicenza. Il giocatore albanese, intervistato dal Corriere del Veneto, ha ricordato la sua stagione in biancorosso, quella che portò al fallimento del club: "All'inizio partì tutto bene, non c'erano segnali che potesse finire in quel modo. Poi verso la fine dall'anno, qualcosa si cominciò a capire. Il ds Zocchi si comportò in maniera leale e trasparente ma anche lui fu travolto da una situazione di cui aveva ben poche, se non nulle, responsabilità. Ricordo comunque con grande affetto e rispetto Vicenza e porto sempre questi colori nel cuore, però oggi sono un calciatore dell'Imolese e devo lavorare per il mio club". Alimi fa le carte al campionato: "Il Vicenza ha qualcosa in più rispetto alle altre. Il Padova è una squadra solida, anche se noi l'abbiamo messa in difficoltà".