Piacenza, Pighi: "Modello Cesena o Parma è quello vincente da attuare"

06.06.2020 12:15 di Lorenzo Carini   Vedi letture
Piacenza, Pighi: "Modello Cesena o Parma è quello vincente da attuare"

Roberto Pighi, nuovo Presidente del Piacenza Calcio, ha parlato questa mattina in conferenza stampa allo stadio "Leonardo Garilli":  "Sono veramente onorato di aver conosciuto, anche dal punto di vista sportivo, la famiglia Gatti e vorrei ringraziarla perché ci starà vicino anche nei prossimi anni. Quella che sta per cominciare sarà un'avventura che ci porterà ad avere un bilancio quasi vicino all'autosostenibilità, per me ci sarà un rapporto di rischio finanziario assolutamente equilibrato tra impegni finanziari e famigliari. Il mio sogno è quello di mantenere la categoria e di far conoscere a tutti la nostra realtà grazie ai lavori di Di Battista, Scianò e il sottoscritto".

"Uno sponsor di prima linea, Polenghi, ha acquistato il 5% delle quote ed è entrato nell'azionariato del Piacenza Calcio, diventando dunque il quarto socio. Siamo già abbastanza vicini a poter credere che non finiremo in quattro a fine stagione, c'è un piano molto più ampio che prevede l'ingresso di molte più persone nel Piacenza Calcio. Stiamo garantendo al club la possibilità di crescere ulteriormente partendo da fondamenta importanti, tramite questo percorso potremo veicolare a bordo molti piccoli imprenditori: il modello "Cesena" o "Parma" è l'unico modello vincente che si può attuare a Piacenza, altrimenti saremo pieni di persone che non potranno dare garanzie e continuità. Cinque per dieci fa cinquanta, sarei contentissimo di poter rimanere il maggior azionista, non quello totalitario o quasi. Io ci metto la faccia e la voglia di fare, c'è una grande parte di entusiasmo, di prospettive e di autostima nel cercato di raggiungere i nostri obiettivi. Per me sarà un anno di grande impegno professionale nel trasformare parole in fatti. Mi sento di essere su una nave che parte in spinta, coi piedi per terra e spinta da motivazioni di orgoglio, responsabilità e voglia di fare", ha concluso il numero uno della società biancorossa.