Pordenone, restyling obbligato al "Bottecchia"

08.11.2018 11:20 di Claudia Marrone Twitter:   articolo letto 851 volte
© foto di Antonio Ros/Pordenone Calcio
Pordenone, restyling obbligato al "Bottecchia"

Come riferisce Il Messaggero Veneto, stanno procedendo a ritmo spedito i lavori disposti dal questione di Pordenone Odorisio allo stadio "Bottecchia", casa del Pordenone, riguardanti la divisione delle aree della tifoserie. In merito, si è espresso l’assessore allo sport Walter De Bortoli:

"Entro venerdì alle 15, giorno in cui la commissione sicurezza farà il sopralluogo con i tecnici, saranno ultimati. Si troveranno nel posto più vicino possibile alle rispettive entrate delle gradinate locali e ospiti".

Questo perché lunedì ci sarà il prestigioso match contro la Triestina, e a tal proposito proprio ieri è stato realizzato un parapetto che isola il settore prospiciente alla zona riservata ai locali. Così facendo sono stati eliminati circa 200 posti nel settore ospiti, che avrà una capienza di 800 
spettatori, cifra in linea al numero massimo di supporter delle formazioni rivali che arrivano al Bottecchia. Ci sarà poi da innalzare la recinzione che separerà i due settori, e saranno infine spostate le zone di ristoro, in modo tale da evitare ulteriori occasioni di contatto.
Non solo: Iìi tecnici del comune stanno anche ispezionando tutto il territorio limitrofo allo stadio e attorno all’impianto Agosti, ma al momento non sembrano esserci "corpi liberi", tanto che sono nulli i presupposti per un possibile atto vandalico.