Top & Flop di Lucchese-Juventus Next Gen

06.12.2023 19:00 di Andrea Scozzafava   vedi letture
Top & Flop di Lucchese-Juventus Next Gen
TMW/TuttoC.com
© foto di claudia.marrone

Sotto la nebbia del 'Porta Elisa', la Lucchese si impone nel finale per 1-0 sulla Juventus Next Gen nel recupero dell'ottava giornata del Girone B di Serie C. Prime battute di studio con i rossoneri che col passare dei minuti prendono in mano le redini della partita. Al quarto d'ora arriva la prima vera chance del match: Magnaghi di testa impegna Daffara sugli sviluppi da palla inattiva di Rizzo Pinna. I padroni di casa iniziano a proporsi in avanti sempre con più insistenza e a metà frazione sfiorano più volte la via della rete. Prima Magnaghi da fuori non riesce a incrociare col destro verso la porta e poi Quirini in area, su suggerimento dalla destra di Rizzo Pinna, costringe Daffara a un miracoloso intervento. Nella ripresa è la Lucchese ad essere più propositiva mentre la Juventus Next Gen appare in difficoltà a rendersi pericolosa. Nemmeno un minuto dal rientro in campo dopo l'intervallo e Rizzo Pinna va vicino al gol colpendo il palo dal limite dell'area. Allo scoccare dell'ora di gioco, Daffara torna protagonista: prima regala la palla a Magnaghi e poi si supera con un riflesso prodigioso sul tiro dell'attaccante rossonero. I bianconeri faticano a far male agli avversari e solamente a quindici minuti dalla fine creano qualche pericolo a Chiorra con un calcio di punizione di Yildiz che si perde alto sopra la traversa. Fino alla fine, la Lucchese spinge a testa bassa a caccia del gol e in pieno recupero sblocca il punteggio grazie a una punizione magistrale di Rizzo Pinna. Con questi tre punti, la formazione di Giorgio Gorgone riscatta le ultime tre deludenti uscite e aggancia l'ultimo posto valido per la zona play-off. I ragazzi di Massimo Brambilla, invece, rimediano il quarto ko nelle ultime cinque gare e restano terzultimi in classifica a -3 dalla zona salvezza. Ecco qui i top e flop della sfida: 

TOP:

Andrea Rizzo Pinna (Lucchese): il migliore in campo. Momento d'oro per il classe 2000 rossonero che tiene impegnata la difesa bianconera per novanta minuti. Salta spesso il suo diretto avversario e mette in mezzo diversi palloni interessanti per i compagni. Si rende pericoloso in almeno due circostanze e con un gol da punizione regala una vittoria pesante all'intera squadra. DECISIVO

Giovanni Daffara (Juventus Next Gen): prestazione superlativa del portiere 19enne bianconero. Deciso nelle uscite e protagonista assoluto con numerosi grandi interventi, in particolare su Magnaghi e Quirini. Vola anche nel finale sulla punizione di Rizzo Pinna e per poco non riesce a sfiorare l'ennesimo miracolo della sua partita. Non evita la sconfitta ma lui ha fatto il possibile. NOTA LIETA

FLOP:

Nessuno (Lucchese): buona prova delle pantere. I ragazzi di Gorgone concedono le briciole ai bianconeri per tutta la partita e costruiscono tante occasioni da gol. Soltanto gli interventi di Daffara complicano la vita ai rossoneri. Alla fine, però, Rizzo Pinna riesce a portare una vittoria meritata alla Lucchese. Ora si aprono altri scenari. SOLIDI E PERICOLOSI

Leonardo Cerri (Juventus Next Gen): pomeriggio da dimenticare per l'attaccante bianconero. Appare fuori dal vivo del gioco della sua squadra e non riesce mai a rendersi davvero pericoloso dalle parti di Chiorra. Perde diversi palloni nella metà campo avversaria e disputa sessanta minuti abbastanza anonimi. IN DIFFICOLTA'