Avellino, Carriero: "A due passi dal traguardo si ferma tutto, troppo dolore"

11.06.2021 12:10 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Giuseppe Carriero
TMW/TuttoC.com
Giuseppe Carriero
© foto di Giuseppe Scialla

Giuseppe Carriero, centrale dell'Avellino, ha affidato al suo profilo social i pensieri dopo l'eliminazione per mano del Padova in semifinale playoff: "A due passi dal traguardo si ferma tutto, il dolore che ho dentro è troppo per riuscire ad esprimerlo con così poco. Ho lottato per me stesso, per prendermi delle rivincite, per i miei compagni, il mio allenatore ed il suo meraviglioso staff; per tutti coloro che si sono messi a disposizione per far sì che tutto ciò potesse realizzarsi. Per i tifosi che nonostante tutto ciò che viviamo e che abbiamo vissuto ogni giorno in questo periodo poco facile non sono mai mancati, dalle piccolezze per poi finire con lo spettacolo delle ultime partite. Ci tenevo a ringraziarvi tutti!!! éerché in così poco tempo mi sono sentito amato, apprezzato e soprattutto mi sono sentito uno di voi. Come ho sempre detto sono orgoglioso di aver incontrato delle persone così belle, vere e genuine all’interno di questo spogliatoio; tornassi indietro non cambierei nulla di quello che mi avete fatto vivere. Orgoglioso di aver lottato ogni partita al vostro fianco. L’unico rimpianto è quello di non aver regalato una gioia immensa ad una tifoseria che poco c’entra con questa categoria.
Sono triste davvero, ma consapevole di avercela messa tutta.
Grazie Avellino
".