Catanzaro, Maita: "Granillo sarà pieno ma noi forti come loro"

09.10.2019 20:30 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Catanzaro, Maita: "Granillo sarà pieno ma noi forti come loro"

Mattia Maita, capitano del Catanzaro, intervenuto ai microfoni della stampa, ha dichiarato: "Il derby è una gara che si prepara da sola. Come sempre ci mettiamo il massimo dell'impegno. Sappiamo che non sarà facile ma anche che siamo una buona squadra. Noi ce la giocheremo come sempre. Anche l'anno scorso abbiamo un po' sofferto all'inizio, ma ci sta, ci sono tanti compagni nuovi e quindi si può pagare la scarsa conoscenza tra di noi, ma pian piano supereremo queste piccole difficoltà. Prendiamo di positivo quanto fatto con la Virtus Francavilla e ci concentriamo su domenica". 

"Anche l'anno scorso la Reggina stava vivendo un momento di entusiasmo. Sono stati costruiti per vincere il campionato, sarà durissima ma come detto andremo lì per giocarcela. Lo stadio pieno? Per noi giocatori è uno stimolo in più, è una gran piazza e la risposta del pubblico ci sarà. Io spero di andare lì per fare bene, punti e magari vincere". 

"Quando non vinci o non porti a casa punti, ti manca qualcosa. Stiamo lavorando e sicuramente la cattiveria giusta non mancherà. I campionati non si vincono ad ottobre. Ricordiamoci che Ronaldo, il giocatore più forte del mondo, l'anno scorso ha iniziato a segnare dalla sesta giornata. Questa estate ho avuto diversi problemi, ma ho continuato a lavorare e alla fine li ho risolti. Adesso avrò sempre più forma e darò sempre di più. Non sono da solo, in campo andiamo in undici, più chi sta in panchina. La squadra non è solo Maita". 

"Questa partita non è decisiva ovviamente ma vincere ci potrebbe dare una grossa mano. Chi toglierei alla Reggina? Direi Reginaldo, ci ho giocato contro quando stava alla Paganese, anche Corazza sta facendo molto bene. La loro è una squadra fortissima, come la nostra, quindi sicuramente sarà una partita bella da vedere".