Messina, no offerte formali. Sciotto: "Costretto a decisioni anche dolorose"

17.06.2022 10:15 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Pietro Sciotto
TMW/TuttoC.com
Pietro Sciotto
© foto di Claudia Marrone

Per dovere di cronaca, l’Acr Messina precisa che, sino alle 19.30 della giornata di ieri (mercoledì, ndr), al di là di quattro manifestazioni di interesse esplorative non è pervenuta alcuna offerta formale per l’acquisto della società. “In due pec – precisa l’avvocato Santi Delia - è stata richiesta la due diligence e, come società, è stata data la disponibilità a fornire la documentazione ma ancora non è iniziata per scelta esclusiva di chi aveva manifestato interesse”.

Si precisa, quindi, che nessun documento contabile è stato visionato da sedicenti parti interessate all’acquisto.

Perdurando tale situazione – afferma il presidente Pietro Sciotto sarò costretto a prendere le conseguenti decisioni, anche se dovessero essere dolorose”.