Pres Casertana: "Fuori luogo considerare mie parole causa aggressione"

06.06.2020 22:15 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Pres Casertana: "Fuori luogo considerare mie parole causa aggressione"

Il presidente della Casertana Giuseppe D’Agostino è intervenuto con una nota pubblicata sul sito ufficiale sui fatti delle ultime ore: “Quanto accaduto ha sorpreso tutti noi. La società ha condannato l’atto perpetrato da ignoti in occasione della conferenza stampa in programma al Pinto. Dopo attimi di disorientamento siamo rimasti tutti all’esterno dello stadio, scambiando anche qualche parola con alcuni giornalisti. Poco più tardi l’USSI Campania ha diramato una nota ufficiale, come giusto che sia. Legittimo prendere le difese dei professionisti che fanno capo a tale categoria, giusto condannare l’accaduto, ma la chiusura del comunicato mi è apparsa fuori luogo. Proprio nella difesa di quel diritto di critica tanto invocato, un presidente, il cui operato viene sezionato e giudicato senza mezze misure, può sentirsi libero di manifestare il proprio pensiero relativamente a fatti e comportamenti di chi opera nel campo dell’informazione. Paventare, seppur lontanamente, un rapporto di causa-effetto tra le mie parole e quanto accaduto lo ritengo ingeneroso”.