Teramo, Tedino: "A Vibo dovremo soffrire e correre"

07.12.2019 12:00 di Matteo Ferri   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Teramo, Tedino: "A Vibo dovremo soffrire e correre"

Il tecnico del Teramo, Bruno Tedino, ha incontrato in sala stampa i giornalisti prima di partire alla volta di Vibo Valentia, dove domani affronterà la Vibonese: "La Vibonese viene da risultati importantissimi, propone un calcio in profondità, con calciatori muscolari che attaccano molto bene gli spazi. Dovremo prestare massima attenzione alle loro verticalizzazioni, soffrire con intelligenza, ma mettere anche in campo le nostre qualità che non sono poche, magari con maggiore tranquillità e predisposizione al sacrificio ed alla corsa". I biancorossi devono fronteggiare le numerose assenze che hanno falcidiato la rosa a disposizione del tecnico: "Cianci, Magnaghi, Cristini e Lasik non ci saranno, quattro interpreti che sono il top a livello strutturale. Sono convinto che stiamo facendo un buon lavoro e quindi ci sarà la possibilità di dare spazio ad altri con caratteristiche diverse. Soprano? Sta facendo progressi. Minelli? E’ uno dei papabili a giocare, ma bisogna stare molto attenti perchè non viene da un periodo di elevato minutaggio. La linea difensiva a quattro è l’unica certezza che abbiamo a livello tattico, non la cambieremo. Il campo che ci attende lo conosciamo, è piuttosto sconnesso, quindi cercheremo di fare un calcio il più veloce possibile".