Trapani, dopo la B c'è anche Heller. Torna il sereno per i granata

17.06.2019 07:00 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
Trapani, dopo la B c'è anche Heller. Torna il sereno per i granata

La Serie B sabato, il nuovo proprietario domenica. Si può dire sicuramente una ventiquattrore di buone nuove per il Trapani che, dopo aver conoscuto il salto di categoria, ieri ha visto l'annuncio del subentro a Maurizio De Simone e alla FM Service di Giorgio Heller, che ha annunciato di aver rilevato l'80% delle quote del club, mentre la restante parte resterà a De Simone. 

L'accordo, ha rivelato lo stesso Heller, sarebbe stato trovato venerdì, ma sarebbe diventato effettivo solo in caso di promozione in Serie B del Trapani. Il successo è arrivato e, smaltita solo in parte la gioia del la promozione, è arrivato anche l'annuncio. In settimana il passaggio di consegne dovrebbe essere certificato di fronte ad un notaio. 

Ma chi è Giorgio Heller? E' un finanziere romano, in passato presidente di Roma Capitale Investment Foundation e di Spoleto Credito e Servizi. Già da novembre scorso era emerso il suo interesse per il Trapani. I contatti con la famiglia Morace però non si sono concretizzati - c'è stato anche qualche botta e risposta tra le parti - ed infine il club ha scelto di cedere a De Simone. 

Quest'ultimo ha assicurato la stabilità economica nei giorni scorsi, anche se c'è ancora da risolvere la querelle con i giocatori che hanno messo in mora la società per il ritardo nel pagamento di stipendi. Ma aveva altresì annunciato, nell'ultima comunicazione post Consiglio di Amministrazione, di voler aprire la porta a nuovi partner. Heller d'altronde aveva trattato in qualche modo anche con De Simone, ma nuovamente non si era giunti ad un accordo nei mesi scorsi.

Accordo però finalmente trovato. Ora per il Trapani può aprirsi una nuova stagione.